A carnevale il riuso vale

A carnevale possiamo realizzare dei costumi fa da te, adoperando indumenti o materiali che abbiamo già a nostra disposizione. Modi di fare che aiutano la sostenibilità ambientale e stimolano i più piccini ad avere in futuro comportamenti ecocompatibili appresi già tra le mura domestiche.
 
La condotta trasmessa porterà a una riduzione dei rifiuti, a un minor impatto ambientale e a goderne sarà l’uomo e la natura. Suggeriamo alcuni esempi per creare parrucche adatte a ogni età con materiali ormai forse dimenticati.
 
Parrucca con i boccoli.È una parrucca realizzata adoperando un cerchietto per capelli piuttosto largo cui devono essere incollati dei pezzetti di tubi di deco flex opportunamente ricoperti prima con della lana colorata.
 

Parrucca punk o Criniera. Per creare questa parrucca occorre un berretto, un po' di lana (possibilmente cardata o un tipo di lana grossa) e un ago adatto. I fili vanno fatti passare con l'ago nella parte centrale del berretto e annodati a cappio. Impiegando solo lana nera otterremo una parrucca stile “Cugini di Campagna”.

Parrucca da Raperonzolo. Il costume da Raperonzolo per le bambine non può fare a meno della parrucca con la treccia lunga. Come fare? Utilizzando la parte dell’inguine di un paio di collant di lana da bambine, dopo aver tagliato le gambe e ricucito l’apertura che si era formata. In alternativa, un semplice berrettino di lana può andare bene, purché sia abbastanza aderente alla testa. E poi cucirci sopra la lana gialla, con fili molto lunghi rilegati a treccia.

Parrucca da pagliaccio. Anche il costume da pagliaccio in genere richiede una parrucca: questa è semplicissima! Dopo aver recuperato un po' di lana (per il pagliaccio si possono usare anche scarti di lana di colori diversi) e averli tagliati della lunghezza voluta, basta cucirli nella parte centrale a una fascia di maglina o di feltro. Se necessario, cucire alla fascia anche un pettinino per capelli.

Parrucca da Avatar. Chi se lo ricorda? Il costume da avatar è l'ultimo costume da carnevale più amato dai bambini con la parrucca realizzata ad uncinetto. Per le spiegazioni guardare il post.

Parrucche da dama. Per chi ha deciso di mettere il costume da dama, una bella parrucca con i boccoli è necessaria. Per realizzare parrucche come queste, credo ci voglia una bella pazienza e una certa esperienza con la lana cardata, ma l'effetto è veramente eccezionale!

Parrucca dread look. E infine una parrucca adatta per le ragazzine che vanno a una festa per ragazzi. Per realizzarla basta utilizzare una fascia per capelli in maglina o jersey e tanti, ma tanti cordoncini fatti con gli avanzi di lana o se avete voglia di spendere o ne avete in casa usate quelli da passamaneria.

Ora non vi resta che create la parrucca più adatta alle vostre esigenze.

Fonte: unideanellemani.it

 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>costumi carnevale fai da te, riciclo riuso abiti, </em></strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su tutorial costumi carnevale. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter