Bike sharing

Bike sharing

Definizione

Il bike sharing, una novità per il trasporto alternativo. Non crea inquinamento e non forma code nelle strade. La finalità di bike sharing è quello di incentivare le metropoli e le città europee a portare avanti scelte di sostenibilità Il bike sharing tradotto dall’inglese significa condivisione della bicicletta, indicato come servizio di biciclette pubbliche, è un mezzo di trasporto alternativo, non inquinante e che non provoca problemi di parcheggio.
 
E’ un sistema innovativo di noleggio gratuito che consente di girare con la bicicletta da un punto all’altro della città, che è a disposizione delle amministrazioni pubbliche che si auspicano di incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici( bus, tram e metropolitane) rinforzandogli dall’utilizzo delle biciclette condivise per gli spostamenti sulle piccole e medie distanze nell’ambito cittadino. La bicicletta è il mezzo ideale di spostamento, molto più conveniente in termini di velocità di spostamento e impatto ambientale. Il bike sharing prevede l’installazione di stazioni in diversi punti della città e il ritiro delle bici è meccanizzato grazie all’utilizzo di una chiave codificata e non duplicabile Il servizio non è garantito per tutti,ed è per questo che richiede una registrazione per la consegna delle chiavi o della tessera: in questo modo si scoraggiano i furti poiché si è a conoscenza di chi ha utilizzato la bicicletta in quel momento. Dopo l’utilizzo la bicicletta viene riportata in un’altra stazione o obbligatoriamente nella medesima stazione di partenza (in base al sistema). Questi sistemi possono prevedere anche abbonamenti mensili o annuali. Esistono anche sistemi, installati soprattutto nelle città più piccole, completamente gratuiti (salvo il pagamento di una cauzione per la tessera o la chiave). Molte città europee, tra le quali Lione, Londra, Stoccolma, hanno preso accordi con compagnie pubblicitarie che forniscono il comune con migliaia di biciclette a titolo gratuito (o sottocosto). Le città dotate di bike sharing in Italia sono 13. Il bike sharing è attivo sia nelle grandi aree metropolitane (Milano, Roma e Torino) sia nelle grandi città (Brescia), sia in paesi piccoli (ad esempio Marcon). Nella zona centro-occidentale della Provincia di Torino dal 20/09/08 è attivo il sistema BiciinComune, coordinato dal Patto Territoriale Zona Ovest di Torino e con all’attivo 22 stazioni di distribuzione sul territorio.
 
 

Inviato in

Inviato da Gianmauro Brondello il 4 febbraio, 2011 - 17:57

Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter