Ungheria: sempre più nucleare

La denuncia arriva da Greenpeace. Il governo di Budapest amplierà la centrale nucleare di Packs, grazie all'accordo siglato tra Szergej Kirienko, amministratore delegato di Rosatom e il ministro ungherese per lo Sviluppo, Zsuzsanna Nemeth.
 
La protesta degli attivisti è stata inscenata davanti alla statua della libertà. Il monumento simbolo oltreché di NY anche della capitale magiara. In base all’accordo stretto alcune settimane fa con Mosca, il governo ungherese riceverà un prestito trentennale di dieci miliardi di euro per costruire due nuovi reattori. Una decisione sbagliata, lamenta la portavoce dell’associazione ambientalista, Brigitta Bozsó: “Non potremo beneficiare delle opportunità offerte dalle risorse rinnovabili – afferma – se il governo si lega le mani con un investimento tanto importante, che avrà anche l’effetto di appesantire il paese con un debito difficile da ripagare”. La centrale nucleare di Packs è l'unica presente in Ungheria e produce oltre il 35% di tutta l'elettricità ungherese. Il costo completo dei due reattori da 1.200 megawatt è di 12,32 miliardi di euro, un valore valore superiore a quello servito a realizzare il tunnel nella Manica.
 
 
Incidenti nucleari nella centrale nucleare di Packs
  • 2003, aprile. L’unità numero 2 del sito nucleare di Paks (costituito da quattro reattori è l’unico in Ungheria a 115 chilometri da Budapest) subisce il surriscaldamento e la distruzione di trenta barre di combustibile altamente radioattive. Solo un complesso intervento di raffreddamento scongiura il pericolo di un’esplosione nucleare, limitata ma incontrollata con gravi conseguenze per l’area intorno a Paks. [n.d.r. - fonte web: http://www.fisicamente.net/SCI_SOC/index-1065.htm]
  • 2009, maggio. Nella centrale atomica ungherese di Paks, che funziona con reattori VVER-440/V213 ad acqua pressurizzata di epoca sovietica, il 4 maggio si è verificato un incidente di livello 2 durante operazioni di manutenzione, sembra senza causare danni al personale dell’impianto e fuoriuscite radioattive. [n.d.r. - fonte web: http://greenreport.it/web/archivio/show/id/19410]
Fonte: it.euronews.com; itlgroup.eu
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> centrale nucleare packs, nucleare ungheria</em></strong><strong><em>, </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su incidenti centrale nucleare packs ungheria, accordo russia ungheria nucleare, protesta greenpeace centrale nucleare packs ungheria e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter