Ciambella in alto mare per produrre energia eolica

Avrà forma di ciambella e sarà pronta per il 2018 l’isola artificiale che il Belgio sta progettando di costruire nel Mare del Nord per produrre energia eolica. Lo scopo è quello di immagazzinare l’energia eolica prodotta da impianti off-shore per ridurre la propria dipendenza dal nucleare.
 
Lo ha reso noto nei giorni scorsi il governo belga. Secondo le agenzie Ansa e Reuters, il governo belga spera che l'isola riesca a produrre almeno 2.300 MW. L'isola verrà costruita a tre chilometri dalla costa belga, vicino alla città di Wenduine, e potrebbe essere pronta entro il 2018. Avrà la forma di una ciambella e sarà fatta di sabbia in modo da permettere di immagazzinare l'energia in eccesso generata dai parchi eolici off-shore situati nella zona. Attualmente l'energia eolica in Belgio arriva solamente al 4% ma l'Associazione Europea Energia del vento prevede che il Paese potrebbe arrivare a quadruplicare la sua capacità eolica entro il 2020.
La notizia è di quelle che fanno piacere. Il Belgio, infatti, fino a poco tempo fa era un paese votato al nucleare (fino al 2011 la metà dell’energia prodotta proveniva dall’atomo), poi il disastro di Fukushima ha fatto cambiare idea, tanto che il governo sta convogliando tutti gli sforzi sulle rinnovabili con l’obiettivo dichiarato di abbandonare completamente l’atomo non appena ci sarà la disponibilità sufficiente di energia pulita.
«Abbiamo un sacco di energia dai mulini a vento e, a volte semplicemente si perde perché non c'è domanda sufficiente per l'energia elettrica», ha detto un portavoce del ministro Johan Vande Lanotte. «Questa è una grande soluzione». La prima del suo genere.
 
Fonti: Ansa; Reuters
 
 
<p>Oltre a informazioni sulla <strong><em>energia eolica, Associazione Europa Energia del vento, </em></strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili, fotovoltaico, energia solare e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter