A Torino, la Conferenza delle Alpi

Iniziata ieri, si concluderà venerdì 21 novembre la "XIII Conferenza delle Alpi". Torino diventa così per 4 giorni la capitale delle Alpi. L'obiettivo ambizioso dei rappresentanti di 7 paesi, riuniti al Al Museo Nazionale della montagna, è promuovere lo sviluppo sostenibile nell’area alpina.
 
Termina in questi giorni il biennio italiano di Presidenza della Convenzione delle Alpi. Nel capoluogo piemontese venerdì 21 novembre si terrà summit dei Ministri dell’Ambiente dei paesi alpini Francia, Germania, Austria, Italia, Monaco, Slovenia, Liechtenstein e Svizzera) guidata dal Ministro Italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti.
Per l'occasione il Museo Nazionale della montagna, ospiterà un ricco calendario di iniziative, per celebrare nel miglior modo i propri 140 anni dalla fondazione.
Si va dalla mostra “Collezionisti di montagne”, alla presentazione dell'iniziativa “Mountain Week”, prevista dal 4 all'11 giugno 2015 in occasione di EXPO Milano 2015, con molteplici eventi all'interno e all'esterno dell'Expo.
Un'occasione per porre attenzione alle Alpi, un patrimonio ed un tesoro da tutelare, che grazie ad un capitale unico di biodiversità e ad una specifità e diversità ambientale e culturale sono in grado di attirare ogni anno circa 120 milioni di turisti. Una risorsa anche in termini di risorse da non perdere a causa dei cambiamenti climatici in atto a livello globale.
Proprio per questo nel 1995 è entrato in vigore il trattato internazionale conosciuto come "Convenzione delle Alpi, sottoscritto da Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Monaco, Slovenia e Svizzera e dall’Unione Europea, per promuovere lo sviluppo sostenibile e tutelare gli interessi della popolazione residente, tenendo conto delle complesse questioni ambientali, sociali, economiche e culturali.
La XIII Edizione della Conferenza delle Alpi tratterà proprio le “Linee Guida per l’adattamento ai cambiamenti climatici a livello locale nelle Alpi”, preparate durante la Presidenza italiana. [etr]
Fonte: torinoelealpi.it, alpconv.org
 
<p><span style="text-align: justify;">Oltre a informazioni su</span><strong style="text-align: justify;"><em>  conferenza delle alpi, convenzione delle alpi, conferenza delle alpi torino</em></strong><strong style="text-align: justify;"><em>, </em></strong><span style="text-align: justify;">su Effetto Terra puoi trovare informazioni su collezionisti di montagne, mountain week expo 2015 e iscriverti a </span><a style="text-align: justify;" href="/archivio-newsletter">newsletter</a><span style="text-align: justify;">, </span><a style="text-align: justify;" href="/directory">segnalare siti</a><span style="text-align: justify;"> e partecipare a </span><a style="text-align: justify;" href="/forum">forum</a><span style="text-align: justify;">, nonchè visitare i </span><a style="text-align: justify;" href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a><span style="text-align: justify;">, che trattano queste tematiche.</span></p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter