Sud Amazzonia a rischio desertificazione

Un nuovo studio condotto dall’università del Texas dimostra che la foresta amazzonica potrebbe scomparire più velocemente di quanto prevedono i modelli climatici utilizzati nel recente rapporto IPCC.
 
La ricerca dimostra che la desertificazione dell’Amazzonia comporterebbe un aumento massiccio di anidride carbonica rilasciata in atmosfera. Un gruppo di ricercatori guidato da Rong Fu, professore presso l'Università del Texas alla Jackson School of Geosciences di Austin, ha rilevato che dal 1979 i periodi di siccità nel sud dell'Amazzonia sono aumentati di una settimana per decennio, generando un maggiore numero di incendi.
Lo studio condotto dal team è stato pubblicato sulla rivista dell'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas).
La causa principale è dovuta all’azione umana, che con i suoi comportamenti contribuisce al riscaldamento globale, inibendo le piogge in due modi: impedendo all'aria calda e secca vicino alla superficie di salire e mescolarsi con l'aria fresca e umida situata più in alto, nonché bloccando le incursioni del fronte freddo fuori dei tropici, causa in grado di innescare le precipitazioni. Secondo Fu, l'Ipcc (il gruppo intergovernativo di scienziati Onu sul clima) nei suoi modelli climatici non ha tenuto conto di tutti questi complessi meccanismi climatici che investano anche l'Amazzonia del sud.
Secondo Fu: “la perdita di foresta avrà gravissime conseguenze per le comunità vegetali e animali che vivono in una delle regioni con la maggiore biodiversità del mondo, e potrebbe causare il rilascio di grandi volumi di CO2 nell'atmosfera. La durata della stagione secca è cruciale per la salute delle foreste perché il terreno può contenere solo una data quantità di acqua, il resto non viene assorbito e fluisce via. L'acqua immagazzinata dal suolo durante la stagione umida è l'unico serbatoio su cui gli alberi della foresta pluviale devono contare per superare la siccità. Più lunga è la stagione secca più le piante soffrono e diventano sensibili agli incendi”.
 
Fonte: Ansa
 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> amazzonia desertificazione, amazzonia del sud deforestazionee</em></strong><strong><em>, </em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su foresta amazzonica, studio rong fu, e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.