Di Terra e di Cielo; Il festival del cinema dedicato all’ambiente

Tenere sveglia l’attenzione sui temi e stimolare a scelte coerenti di tutela dell’ambiente deve diventare consapevolezza diffusa, pratica  quotidiana, che investe anche il nostro dispendioso stile di vita.E’ questa l’idea alla base della kermesse cinematografica che si tiene a Varese ogni anno.
 
“Di terra e di cielo 2013”, è un festival di cinema dedicato all’ambiente. Uno sguardo sul mondo attraverso gli occhi del documentario, ma anche sullo stretto rapporto tra l’uomo e la natura. Un viaggio che per oltre un mese porterà il pubblico lombardo a esplorare nuovi confini. Il festival è reso possibile grazie alle associazioni del terzo settore della regione Lombardia.
L’inaugurazione è prevista a Varese per venerdì 3 maggio alle 20.30 presso il Cinema Nuovo di viale dei Mille con un evento speciale, una mostra e il rinfresco finale. Poi fino al 5 giugno il tour in provincia, che toccherà le seguenti località: Varese, Castronno, Gallarate, Laveno, Malnate, Sesto Calde, Turbigo, Tornavento, Viggiù con proiezioni di film e documentari, ma anche con incontri e convegni, la maggior parte dei quali con ingresso gratuito. Il palinsesto ricco e variegato,  si propone come sempre di incrociare spettacolo, informazione, incontro con la natura e con la scienza, anche grazie alla presenza di esperti del settore, registi attivi in campo ambientale, insegnanti universitari e biocoltivatori. Guardare con occhi diversi il nostro territorio, scoprire le interconnessioni tra fenomeni apparentemente slegati, conoscere le dimensioni globali dei problemi e agire consapevolmente nelle nostre città diventa una cosa sola, non più accademica ma ricca di testimonianze dirette, di buone prassi, di scelte positive e attive per la salvaguardia ambientale.
Questa edizione vede l'attivo coinvolgimento dei registi varesini (Eugenio Manghi, che ha realizzato anche la sigla filmata della manifestazione, Marco Tessaro, Marco Nero Formisano), e degli enti che documentano il proprio intervento anche con utili reportages e inchieste audiovisive, come nel caso meritorio di LIPU, Legambiente e CAST. 
«Quasi in maniera controcorrente, ci ostiniamo a organizzare questi eventi in rete, perché riteniamo sia importante unire le forze, specie in questi tempi di crisi - spiega Giulio Rossini, di Filmstudio 90 - Tra le collaborazioni c'è anche quella del comune che quest'anno si occupa anche della stampa del catalogo: una cosa meritevole e che ringraziamo vivamente, perchè è una delle maggiori fonti di spesa»
«La collaborazione è importante anche per unire voci di persone che hanno attitudini diverse - sottolinea Valentina Minazzi, di Legambiente - C'è molta gente che lavora su questo fronte».
Fonte: www.notiziariodelleassociazioni.it
 
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>di terra e di cielo, festival cinema ambiente varese</em></strong><em><strong></strong><strong>, </strong></em>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su cinema ambiente, documentari ambiente e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

Contenuti più visti

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter