Italia – Il Premio Pianeta Acqua 2008 a “T.V.B. Ti Voglio Bere”

Un premio nato per valorizzare le buone pratiche nel campo del risparmio e della conservazione dell'acqua, che sottolinea come dal territorio e dalle idee possano scaturire prassi utili per risparmiare economicamente e tutelare l’ambiente, costruendo esempi da replicare anche altrove.

In occasione della Giornata Mondiale dell’acqua, il 22 marzo, il progetto del Centro Studi Ambientali di Torino è risultato vincitore nella categoria Esperienze Educative. Un riconoscimento importante, quello ottenuto a Bologna, che il Forum sul Risparmio e la Conservazione della Risorsa Acqua ha assegnato “a quei soggetti che agiscono concretamente in tema di risparmio idrico”. Il Premio, si articolava in sette sezioni, cui hanno partecipato 180 progetti provenienti da tutta la penisola. L’obiettivo di partenza del programma premiato è tanto semplice quanto efficace, promuovere la riduzione dei consumi idrici, sensibilizzando le nuove generazioni sul concetto di acqua potabile come risorsa e non come elemento da consumare all’infinito, in modo da radicarne il principio. Quindi acqua del rubinetto da bere nelle scuole superiori, usando sin dal titolo del progetto uno slogan, in grado di andare dritto al punto. T.V.B. “Ti Voglio Bere”, evoca una delle espressioni più usate dagli adolescenti, quindi l’acqua intesa come diritto e risorsa, diventa una “delle passioni” con cui il Centro Studi Ambientali avvicina i giovani ai temi dell’ambiente.In collaborazione con l’Assessorato alle Risorse Idriche della Provincia di Torino, l’ATO 3 e la Smat, a cui si è aggiunto quest’anno il contributo dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte, T.V.B. è attualmente in corso in una rete di 25 istituti piemontesi.Il progetto, che prevede all’interno delle scuole interventi tecnologici, educativi e di comunicazione rivolti a studenti e alle loro famiglie, ha ottenuto nel primo anno di attività un risparmio idrico medio per utente compreso tra il 15% e il 29%. Tradotto in litri, equivale a 800 litri circa di acqua risparmiata a persona, per il 2008 sono previsti anche l’installazione di sistemi di trattamento di acqua del rubinetto all’interno delle scuole. Lo scopo del 2008 è anche quello di “allargare ulteriormente la rete delle scuole superiori, è quello di replicare la metodologia T.V.B. anche in altri ambiti: dalle scuole elementari e medie, con T.V.B. Junior, alle strutture pubbliche, fino a quelle turistico-ricettive”, come indicato da Filippone (Presidente del Centro Studi Ambientali).

Approfondimenti

Fonte: Centro Studi Ambientali di Torino

Su effetto Terra puoi consultare notizie in merito a: ambiente, informazioni, effetto terra, sportello, ecosportello, risparmio acqua, risparmio idrico, consumi consapevoli, e avere informazioni dall&#39;ecospertello, <a href="http://www.effettoterra.org/servizi">http://www.effettoterra.org/servizi</a>, oltre a sconti su prodotti bio ecologici <a href="http://www.effettoterra.org/mercato">http://www.effettoterra.org/mercato</a> e segnalare i toui siti "

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter