Approfondimenti

Inserito il 23 dicembre, 2011 - 11:01

I dati di Ecosistema Rischio 2011 sul rischio idrogeologico in Italia

Oltre 5 milioni di persone esposte al pericolo. Pochi i comuni che organizzano attività informative e esercitazioni. Abitazioni in aree a rischio nell’85% dei comuni intervistati, nel 56% fabbricati industriali. Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile presentano Ecosistema Rischio 2011

<p>Oltre a informazioni su<strong> ecosistema rischio  </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su rischio idrogeologico italia, dissesto idrogeologico italia, frane e alluvioni, frane e alluvioni italia, frane dati, dati alluvioni, frane e alluvioni dati, e puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 7 dicembre, 2011 - 16:37

Cronache da Durban: difficile l'accordo

A due giorni dalla chiusura del vertice ONU SUL CLIMA (cop 17) la ricerca di un accordo vincolante, per porre un freno ai mutamenti climatici, sembra sempre più difficile, nonostante la scadenza nel 2012 del Protocollo di Kyoto.

<p>Oltre a informazioni su<strong> COP 17 </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su conferenza sul clima, conferenza sui mutamenti climatici, conferenza sul clima durban, conferenza sui mutamenti climatici durban, ambiente. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 28 novembre, 2011 - 13:51

Clima - Cop 17: Conferenza ONU di Durban sul clima

Si apre oggi a Durban in Sudafrica la diciasettesima sessione della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Oltre 190 paesi per trovare soluzioni condivise agli effetti nocivi delle emissioni di CO2 in atmosfera e un accordo comune alla lotta al surriscaldamento del pianeta.

<p style="text-align: justify;">Oltre a informazioni su<strong> COP 17 </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su conferenza sul clima, conferenza sui mutamenti climatici, conferenza sul clima durban, conferenza sui mutamenti climatici durban, ambiente. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 17 novembre, 2011 - 12:28

L' economia verde sfida la crisi

La green economy è una delle strade principali per rilanciare, su basi nuove e più solide, l’economia italiana. Una prospettiva che nel nostro Paese si incrocia con la qualità, la coesione sociale, il talento, l’innovazione delle nostre imprese, fattori fondamentali per rendere competitivi i territori. Unioncamere e Fondazione Symbola hanno dato vita al Rapporto Annuale GreenItaly, un’occasione per mettere in rete conoscenze, competenze e promuovere le esperienze più avanzate e innovative diffuse sul territorio nazionale.

<p>Oltre a informazioni su Grenn Italy 2011<strong>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su green economia, economia verde, imprese sostenibili, crisi  e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 21 ottobre, 2011 - 14:40

Trento, Verbania e Prato in cima alla classifica di Ecosistema Scuola

Il 36% degli edifici necessita di manutenzione urgente. Solo il 10% è costruito con criteri antisismici e il 54% possiede il certificato di agibilità. “Situazione stazionaria. Forte il divario tra nord e sud e investimenti in calo per effetto della crisi.” [Comunicato stampa Legambiente]

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> ecositema scuola</em>, </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su scuola sostenibile, legambiente, educare al futuro e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 5 maggio, 2011 - 10:32

Scatologia della vita quotidiana

Se si trattasse d'arte, sarebbe l'idea del caduco che viene confezionata, letteralmente inscatolata, proposta e poi venduta al pubblico per risvegliare la coscienza collettiva sul destino delle cose che vivono. Ma è mera questione di riciclo e, allibiti dallo spettacolo dello spreco dei forti, proviamo a turarci il naso davanti alle urgenze dei più deboli. Perciò vorremmo parlare di Humanure, termine che comprende le tecniche di riciclo dei rifiuti organici umani usati per fertilizzare le colture agricole.

Oltre a informazioni su <strong>humanure</strong>, compost, fertilizzante, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili, politiche energetiche, sviluppo eco sostenibile e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 17 marzo, 2011 - 09:57

Bianco, Rosso e…Verde!

Nel giorno in cui si celebra la festa per i 150 anni dell’unità d’Italia, prendendo spunto dai  colori della nostra bandiera, presentiamo gli atti del convegno annuale del Kyoto Club che infonde speranza per un futuro, sempre più concreto, sempre più verde. Con la tragedia Giapponese in corso, guardare al futuro delle energie è sempre più necessario.

Oltre a informazioni sul <strong>convegno &quot;100% Rinnovabili. La sfida per le energie verdi entro il 2050&quot;</strong> <strong>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su politiche ambientali,energie rinnovabili, comuni virtuosi e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 15 marzo, 2011 - 16:30

Giappone: Chernobyl è servita?

L’allarme nucleare in Giappone, pone degli interrogativi seri sul futuro e le scelte energetiche di tutti i paesi. Davanti alla forza della natura, terza, quarta, generazione e sicurezza, sembrano parole vuote di significato. Intanto a Fukushima una nuova esplosione e un incendio animano lo spettro di fughe radioattive, mentre a Tokio si registrano livelli di radioattività al di sopra della norma.

Oltre a informazioni su<strong> terremoto in Giappone,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su tsunami, centrali nucleari, rischio nucleare, Fukushima, disastro nucleare giappone e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 17 febbraio, 2011 - 14:49

Fiumi: Italia 4 su 30 sono malati di cemento

Da fine gennaio è presente sul sito del WWF il Dossier “Fiumi Italia”, conseguenza del lavoro di oltre 600 volontari che hanno preso parte alla campagna “Liberafiumi”. L’analisi, oltre 133 pagine, ben dettagliate, è il risultato del censimento di trenta tratti fluviali nell’intera penisola. Le conclusioni non sono incoraggianti, 4 su 30 risultano “malate di cemento” e sono ben 122 le specie ittiche “aliene”.

Oltre a informazioni s<strong>u Fiumi Italia,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su libera fiumi, wwf, ambiente e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 5 gennaio, 2011 - 14:58

2011: Anno Internazionale delle Foreste

Dichiarato dall’ONU Anno Internazionale delle Foreste, il 2011 si pone in continuum con il 2010, a sua volta dedicato alla biodiversità, stimolando sempre più le coscienze di cittadini e governi sull’importanza della salvaguardia dell'ambiente a livello planetario, per garantire il futuro nostro e della Terra. Da New York a Bahia, da Kinshasa a Johannesburg, da Berlino a Oslo, 365 giorni per cercare di porre un freno all’inesorabile deforestazione del pianeta.

<p>Oltre a informazioni su <strong>2011 Anno Internazionale delle Foreste</strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su foreste, su surriscaldamento globale, cambiamenti climatici, deforestazione e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Lo Spirito del pianeta

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.