E' la Settimana Unesco di Educazione allo sviluppo sostenibile 2011

“A come Acqua”: questo il titolo della sesta edizione della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che si terrà dal 7 al 13 novembre 2011 sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Centinaia di iniziative animeranno le piazze, le scuole, i teatri, i parchi di tutta Italia per ricordare la più importante fonte di vita e di benessere del pianeta e i fattori che la minacciano, dai cambiamenti climatici ai modelli di consumo, dagli sprechi alla cattiva gestione.
 
Numerosissime sono le istituzioni, associazioni, scuole, università, parchi, imprese, agenzie ambientali che dal 7 al 13 novembre scenderanno in campo sotto l’egida e il coordinamento della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO a testimonianza di un impegno civico e culturale che guarda al rispetto per i beni comuni e per le generazioni future con spirito positivo, responsabilità e condivisione, aldilà di qualsiasi momento di crisi e sfiducia.

Mostre, convegni, escursioni, laboratori, giochi, concorsi, spettacoli; un programma fitto e articolato animerà le piazze italiane per diffondere una vera e propria “cultura dell’acqua”, intesa non solo dal punto di vista ecologico, ma anche per il suo nesso con le conoscenze tradizionali e la diversità culturale, testimone dell’evoluzione della comunità umana, strumento per la lotta alla povertà e per la promozione della pace.

Molta attenzione sarà data al senso di appartenenza delle comunità nei confronti dei propri territori: i ragazzi delle scuole saranno coinvolti in escursioni alla scoperta dei fiumi locali, in campionamenti delle acque, in concorsi fotografici per testimoniare le bellezze naturali. Saranno organizzate visite guidate per mostrare a giovani e adulti come nei secoli l’ intervento dell’uomo abbia modificato l’ecosistema idrico, alla riscoperta delle antiche fonti, degli acquedotti, della biodiversità e dei sistemi tradizionali di irrigazione. Si terranno laboratori, animazioni e giochi didattici per incentivare il risparmio idrico o per incoraggiare l’uso dell’acqua di rubinetto, nell’ottica di ridurre i rifiuti in plastica. Esperti delle ONG saranno presenti nelle scuole a ricordare i progetti di cooperazione allo sviluppo. E non mancheranno momenti artistici e d’intrattenimento come spettacoli teatrali, concerti, maratone di lettura e di poesie, collettive d’arte visiva.
 
Il programma completo è scaricabile sul sito www.unescodess.it.
 
Cos'è in sintesi il Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS)
Il Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2005-2014 è una grande campagna lanciata dalle Nazioni Unite per sensibilizzare giovani e adulti di tutto il mondo verso la necessità di un futuro più equo ed armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del pianeta.
La campagna vuole valorizzare il ruolo dell'educazione, e più in generale degli strumenti di "apprendimento" (istruzione scolastica, campagne informative, formazione professionale, attività del tempo libero, messaggi dei media...) nella diffusione di valori e competenze orientati a uno sviluppo sostenibile.
Uno sviluppo cioè di cui possano beneficiare tutte le popolazioni del pianeta, presenti e future, e in cui le tutele di natura sociale, quali la lotta alla povertà, il rispetto i diritti umani, la tutela della salute possano integrarsi con le esigenze di conservazione delle risorse naturali trovando sostegno reciproco.
"Non possiamo procedere da soli,
non possiamo voltare le spalle.
Io oggi ho un sogno"
Martin Luther King (Washington, 28 agosto 1963)

 

<p>Oltre a informazioni su<strong>  Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su Unesco,Dess, Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile, Acqua, difesa dell'acqua,accesso all'acqua. Eco Azione! è la rubrica su film e documentari a carattere ambientale, film, corti, documentari di Effetto Terra,puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter