18 nuove riserve nella biosfera

Per l’Unesco sono un patrimonio mondiale: 18 nuovi luoghi della natura sono stati inseriti nella lista delle riserve della biosfera. Dalle Maldive alla Lituania, suddivise in 114 Paesi rappresentano il top nella gestione delle risorse naturali e sono modelli in tema di turismo sostenibile.

La lista delle riserve della biosfera dell'Unesco conta oggi 18 nuovi luoghi indicati dall’organizzazione mondiale come patrimonio unico e naturale dell’umanità. Luoghi diversi tra loro, accomunati dalla bellezza naturale e da tratti essenziali esemplificati dalla possibilità in ogni sito, di condurre iniziative pilota e dai quali e' possibile imparare come promuovere uno sviluppo sostenibile.
In ogni nuovo luogo le comunità locali sono coinvolte attivamente nella gestione, la governance, la ricerca, l'istruzione e i controlli al servizio dello sviluppo economico dell'area e della conservazione del patrimonio natura.

I siti sono:

  • Le gole di Mujib, in Giordania, profonde oltre 1000 metri. La Riserva naturalistica di Mujib si estende attraverso il Mar Morto, Kerak e le Montagne Madaba, con un permanente flusso d’acqua in grado da creare un ambiente ideale per la vita di piante e animali.
  • Atollo Baa, nelle Maldive, che ospita un grande patrimonio di specie nelle sue numerose barriere coralline. L’arcipelago di Berlengas, in Portogallo, che include il gruppo di isole e rocce ma anche la città di Peniche, sulla terra ferma.
  • E sempre in Portogallo è stata scelta la prima riserva della biosfera Unesco Santana Madeira, la prima nell’arcipelago portoghese, nonostante l’industria del turismo e l’agricoltura che dominano l’economia locale.
  • Diventano riserva Unesco anche St.Mary’s, Saint Kitts e Nevis, che ospitano foreste pluviali, mangrovie e barriere coralline.
  • Il corridoio biologico Nevados di Chillan-Laguna del Laja in Cile, nella parte nord della regione della Patagonia.
fonte: Ansa


Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.