Alpi 365 Expo

Torna dopo quattro anni il Salone della montagna a Torino. Dal 4 al 7 ottobre presso il Lingotto Fiere di Torino, non mancheranno gli spunti per ripensare la montagna a 360°. Montagna non solo intesa come risorsa economica legata a turismo e sport invernali, ma quale luogo privilegiato per riflessioni su clima, turismo sostenibile ed energie rinnovabili.

Cogliendo l’essenza della montagna da quattro punti di vista: cultura, abitabilità, produzioni e sapori, lo schema espositivo coniuga aspetti fieristici e osservatorio sulle iniziative in essere e in divenire, presentati in “piazze” tematiche. L’intenso lavoro di censimento svolto nell’ambito dell’Euroregione Alpi - Mediterraneo, propone nella Biennale della Montagna più oltre 100 progetti-pilota che illustrano ai visitatori le soluzioni pratiche adottate nella vita quotidiana e nel lavoro in montagna. Ecologia, turismo responsabile, risparmio energetico, energie rinnovabili e prevenzioni dei rischi ambientali sono inoltre protagonisti di numerosi progetti d’eccellenza sostenuti da istituzioni pubbliche e non. Tra i molteplici convegni ospitati molti vertono sui temi della sostenibilità ambientale in montagna: dai cambiamenti climatici ai comportamenti virtuosi, da mettere in pratica passando per le risorse pulite di cui le valli sono naturalmente dotate.
Venerdì 5 ottobre una serie di tavole rotonde e laboratori dal titolo “La montagna, laboratorio della sostenibilità ambientale” coordinate da Luca Mercalli e Guido Viale, valuta le conseguenze dei mutamenti climatici sull’ambiente e le attività alpine: dai ghiacciai alle stazioni sciistiche, alla prevenzione dei rischi naturali, discutendo nel contempo di energie alternative.
Sabato 6 ottobre è l’occasione per prendere coscienza di nuove regole di convivenza e consumi più controllati, immaginando nella quotidianità utili soluzioni per non danneggiare l’ambiente, attraverso la consegna del kit energetico e idrico ai rifugi dell’Associazione Alpi del Sole, con “M’illumino di meno. Rifugi, ambiente ed energia”.
Durante tutte le quattro giornate sono previsti momenti di presentazione dei singoli progetti a seconda della piazza di appartenenza: dai servizi locali ai nuovi consumi turistici e culturali, dai prodotti biologici alle sperimentazioni ambientali e di equo sfruttamento delle risorse.

http://www.alpi365.it/


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter