Aperte le iscrizioni della 7° edizione dell’award italiano dedicato alle imprese sostenibili

Al via l'edizione 2014 del Premio Impresa Ambiente è il più alto riconoscimento italiano per le imprese private e pubbliche che si siano distinte in un’ottica di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e responsabilità sociale.
 
Premio Impresa Ambiente, è il riconoscimento italiano per le imprese private e pubbliche che si siano distinte in un'ottica di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e responsabilità sociale. L’edizione 2014 è promossa dalla Camera di Commercio di Roma in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Il Premio, nelle precedenti edizioni, ha portato alla ribalta grandi e piccole aziende, con progetti e prodotti che hanno contribuito concretamente a migliorare l'impatto economico, sociale e ambientale in Italia. Il contributo delle imprese ha rispecchiato in pieno il grande fermento della società sui temi ambientali, offrendo soluzioni e tecnologie al mercato.
Il premio è una porta d’accesso all’European Business Awards for the Environment, ideata e promosso dalla Commissione Europea
Il Premio si divide in quattro categorie:
  • Categoria 1 - la migliore gestione: riservata alle organizzazioni eccellenti con una visione strategica ed un sistema di gestione in grado di assicurare un miglioramento continuo ed un costante contributo allo sviluppo sostenibile. L'obiettivo della Gestione deve tendere ad una riduzione dell'impatto ambientale delle attività dell'organizzazione.
  • Categoria 2 - il miglior prodotto: riservata alle organizzazioni che abbiano sviluppato nuovi prodotti o servizi in grado di assicurare un contributo concreto allo sviluppo sostenibile, attraverso prodotti/servizi di nuova concezione o evoluzione di modelli già esistenti. L'obiettivo è promuovere le innovazioni nei metodi di produzione e negli stili di consumo sostenibili, migliorando sensibilmente la qualità della vita, riducendo l'uso di risorse naturali e di materiali tossici, dimostrando un basso livello di emissioni e sostanze inquinanti.
  • Categoria 3 - Il miglior processo/tecnologia: riservata alle organizzazioni che abbiano sviluppato e applicato una nuova tecnologia di produzione favorendo lo sviluppo sostenibile. La nuova tecnologia può riferirsi ad un processo o una tecnica di nuova concezione o riguardare un'evoluzione di già esistenti. La tecnologia deve assicurare un concreto risparmio energetico e dei materiali ed una positiva ricaduta in termini di sostenibilità ambientale, impatto economico e sociale.
  • Categoria 4 - La migliore cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile: riservata a imprese private e pubbliche che abbiano sviluppato cooperazioni internazionali con uno o più partner di Paesi con un'economia di transizione. Possono partecipare anche enti pubblici, enti non governativi, istituzioni accademiche e di ricerca in partnership con imprese private. Concorrono al Premio le partnership progettate e finanziate per trasferire scienza e tecnologia, perfezionare prodotti o erogare servizi, sviluppare le comunità, migliorare le condizioni di lavoro. Gli accordi dovranno inoltre essere costituiti sui principi di imparzialità, trasparenza e mutuo beneficio, tutelando la protezione ambientale, lo svilppo economico, l'equità sociale.
E’ inoltre previsto un “Premio Speciale Giovane Imprenditore”, riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40 (giAmbienteà in gara per una delle quattro categorie), che si siano distinti per spiccate capacità imprenditoriali, innovazione ed attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo ecosostenibile.
Le modalità d’iscrizione per la presentazione delle candidature sono riportate nel bando per una o più delle quattro categorie. I progetti, da inviare entro il 10 febbraio 2014, saranno vagliati da una giuria composta da esperti del settore ed esponenti del sistema produttivo e della ricerca, che assegnerà anche il Premio Speciale Giovane Imprenditore per l’ambiente.
Le imprese vincitrici verranno premiate nel corso della cerimonia che si terrà a Roma a marzo 2014, e saranno ammesse di diritto all’European Business Awards for the Environment, rappresentando le eccellenze italiane.
 
Fonte: premioimpresambiente.it
 
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter