Deforestazione: le ecomafie dietro il traffico di legname

Le indagini dell’UNEP, organismo delle Nazioni Unite, in collaborazione con l’Interpol, sono arrivate alla conclusione che gran parte della responsabilità dell’abbattimento di intere foreste naturali presenti sulla terra è della criminalità organizzata. Il commercio illegale di legname fa fruttare alle eco-mafie tra i 30 e i 100 milioni di dollari l’anno.
 
Le proporzioni del fenomeno che collega la criminalità alla distruzione delle foreste sono sempre più allarmanti, con una percentuale che va dal 50 al 90%. I trafficanti di legname agiscono soprattutto in Amazzonia, Africa Centrale e Sud Est Asiatico e sono tanti i modi con cui riescono ad aggirare la legge. Uno dei metodi più usati è ovviamente la falsificazione dei documenti, seguito subito dopo dalle "bustarelle". In alcune nazioni il costo di un singolo permesso ottenuto grazie alla corruzione di un agente è di 50 mila dollari.
La criminalità organizzata sta aggravando le condizioni di un ecosistema già compromesso per l’azione senza scrupoli di compagnie petrolifere, multinazionali e politiche agricole intensive e scellerate. A subirne gli effetti distruttivi sono, soprattutto, le popolazioni per cui la foresta è l’unica fonte di sostentamento.

Il rapporto invita alla creazione di unità di controllo locali per mettere fine al fenomeno. Il segretario generale dell’Interpol, Ronald K. Noble, ha sottolineato, infatti che «la minaccia posta all’ambiente dal crimine organizzato richiede una risposta di applicazione del diritto internazionale forte, efficace e innovativa, per proteggere queste risorse naturali e combattere la corruzione e la violenza legati a questo tipo di crimine, che può anche influire sulla stabilità e la sicurezza di un Paese».
Serve un’azione urgente da parte della comunità internazionale perché le ripercussioni sull’ambiente della deforestazione sono molto gravi: la deforestazione è la responsabile principale dell’aumento delle emissioni di anidride carbonica, responsabile principale dei cambiamenti climatici.

Fonti: Ansa

 
<p>Oltre a informazioni Deforestazione: le ecomafie dietro il traffico di legname<strong>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su deforestazione, ecomafie, traffico di legnamen, e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.