Ecoincentivi per la trasformazione dell'auto - Città di Torino

I contributi per la trasformazione a metano saranno estesi dal 1° ottobre alle auto Euro 3 ed Euro 4, soltanto per gli automobilisti che lo richiederanno entro e non oltre il 31 ottobre.

Dal prossimo 1° ottobre i possessori di auto a benzina Euro 3 ed Euro 4 potranno usufruire degli incentivi di 350 euro - promossi dalla Città di Torino - per la trasformazione a metano o gpl del proprio automezzo. Lo ha stabilito la Giunta comunale, su proposta dell'assessore Domenico Mangone, nella seduta odierna. L'apertura del piano di incentivi denominato "Non Inquino Torino" alle auto di più recente immatricolazione coincide con la sua chiusura alle auto non catalizzate ante-1993, visto che l'analoga iniziativa promossa dal Ministero dell'Ambiente, il piano "Iniziativa Carburanti Basso Impatto" anche detto Icbi di Parma, è stata rifinanziata per auto Euro 1 ed Euro 2.
Per queste auto è infatti garantito il contributo del Comune soltanto se gli automobilisti interessati lo richiederanno entro e non oltre il 31 ottobre
I cittadini interessati possono rivolgersi direttamente agli installatori convenzionati, i quali si impegnano ad adottare il listino prezzi massimi e le modalità di prenotazione concordati e anticipano in forma di sconto, evidenziandolo in fattura, l'importo del contributo di 350 euro per ogni trasformazione effettuata. Il beneficiario fruisce del contributo all'atto del pagamento della fattura mentre l'installatore richiederà il rimborso direttamente al Comune. L'elenco degli installatori convenzionati è disponibile su internet.
L'installazione comprende la garanzia per 24 mesi e la fornitura di due controlli gratuiti dell'impianto da effettuarsi entro i dodici mesi dall'installazione. Il contributo comunale non è cumulabile con altri incentivi o contributi analoghi eventualmente erogati da altri enti.

Fonti: Comunicato Ufficio Stampa del Comune di Torino

Approfondimenti: Mobilità - Inquinamento


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter