Economia dell'abbastanza

Diane Coyle, autrice del volume Economia dell'abbastanza edito in italiano da Edizioni Ambiente, descrive le scelte da fare per non pesare sulla prossima generazione, Il libro, forte del successo negli Usa,  ci suggerisce cinque sfide per voltare pagina rispetto a un consumismo distruttivo: felicità, natura, equità, fiducia e prosperità.
 
La crisi finanziaria sta spingendo molte persone a interrogarsi su aspetti fondamentali dell’economia e, in particolare, sulle relazioni tra questa, la realtà sociale che viviamo e quella in cui vorremmo vivere. Prima di formulare delle risposte, Economia dell’abbastanza ci propone di comprendere a fondo i nodi, i meccanismi e le contraddizioni nel modo in cui fino a oggi è stata gestita l’economia. Le indicazioni operative a cui Diane Coyle conduce i lettori sono perciò l’esito di un “viaggio dentro l’economia” e del riconoscimento dell’incredibile disprezzo per il futuro che condiziona e orienta il sistema attuale. E le risposte che arrivano sono chiare e radicali come poche altre.
 
“L’economia è stata definita ‘la scienza triste’, che è un modo nobile per dire arida, noiosa. Ma, grazie a una brava studiosa inglese, possiamo divorare capitoli di economia appassionanti come romanzi.” Federico Rampini, la Repubblica
Sfoglia le prime pagine del libro
 
Diane Coyle guida una società di consulenza specializzata in tecnologia e fenomeni della globalizzazione. È autrice di numerose pubblicazioni, tra cui: The Soulful Science (Princeton University Press), Sex, Drugs and Economics (Texere), e The Weightless World (The MIT Press). Consigliere della BBC, è anche visiting professor alla University of Manchester. Ha conseguito un PhD in economia ad Harvard.

Economia dell'abbastanza
Gestire l'economia come se del futuro ci importasse qualcosa
di Diane Coyle
Edizioni Ambiente
pag: 368 - euro 24,00

Fonte: Edizioni Ambiente

 

Fonti: Il Fatto Alimentare, Camera di commercio di Cuneo,


Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.