Foreste a rotoli

Perché mandare a rotoli le foreste per un fazzoletto? Da oggi c'è uno strumento in più per evitare di acquistare pezzi di preziose foreste pluviali: la nuova guida verde di Greenpeace per l'acquisto responsabile di carta igienica, rotoloni, tovaglioli e fazzoletti usa e getta.

Negli ultimi anni la richiesta di polpa di cellulosa per la produzione di carta sta pericolosamente accelerando la distruzione degli ultimi polmoni del pianeta, minacciati dall'irresponsabilità di aziende come Asia Pulp and Paper (APP) e dai loro clienti.
Anche l'industria cartaria italiana ha le sue responsabilità: mantenendo rapporti commerciali con multinazionali coinvolte nella deforestazione, anche le aziende italiane rischiano di immettere sul nostro mercato prodotti che causano fenomeni come la distruzione delle foreste e il cambiamento climatico.
Per realizzare la guida, Greenpeace ha valutato più di 200 prodotti di circa 30 aziende scegliendo tra quelli più distribuiti negli scaffali dei supermercati. Alle aziende produttrici identificate è stato inviato un questionario nel quale veniva chiesto di indicare le percentuali di fibra riciclata e certificata FSC (Forest Stewardship Council) utilizzata nella produzione e informazioni sul processo di sbianca.
La presentazione e diffusione della guida è avvenuta in tutta Italia, con i volontari di Greenpeace che l'hanno distribuita di fronte ai supermercati posizionando dei water, contenenti ciascuno un piccolo albero, simbolo delle piante tagliate per fabbricare prodotti come carta igienica, rotoloni, tovaglioli e fazzoletti usa e getta.
Inoltre, le etichette dei prodotti valutati sono molto spesso fuorvianti. Denominazioni come: "ecologico", "eco", "green" fioriscono su prodotti che invece non contengono affatto fibre riciclate o certificate FSC o ne contengono bassissime percentuali. In tutti questi casi c'è poco "green" e molto "greenwashing".

Per promuovere ulteriormente la guida, Greenpeace ha girato il video virale "Deforestation Nightmare" interpretato dall'attrice Barbara Tabita, testimonial della campagna Deforestazione Zero dell'associazione e protagonista della serie televisiva "I Cesaroni". 

  


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter