Funghi e batteri marini per realizzare “arredi” ecosostenibili

Se scrivessimo “Scrivania ai porcini”.  “Pareti di finferli” e “Mobili ai batteri marini” pensereste subito che si tratta delle bizzarrie culinarie di uno chef pluristellato.  Pensiero comprensibile… se non fosse che si tratta della nuova linea di prodotti ecosostenibili creati con degli “ingredienti” ecofriendly da alcune aziende leader nel campo dei biomateriali.
 
Si tratta della “Ecovative Desing” e della “BioMason” due aziende  che, grazie a dei processi di “packaging” riescono a produrre dei prodotti ad alto rendimento, sicuri e sostenibili.
La “Ecovative Desing”, nata dall’idea di Gavin McIntrye ed Eben Bayer: due cittadini newyorkesi, per la realizzazione dei prodotti impiega i funghi. Una strategia che, oltre a consentirle di mantenere alto le “performance” dei prodotti, le ha permesso di eliminare i processi di confezionamento nocivi per l’ambiente.  “L’azienda cambia rotta” ha dichiarato l’amministratore delegato, Eben Bayer “piuttosto che usare il legno degli alberi, usiamo il lembo dei funghi”.
Per l’azienda “BioMason” , l’innovazione invece, passa attraverso i batteri marini. Con un processo a impatto zero per l’ambiente, i manufatti vengono realizzati con lo stesso procedimento con cui si consolida la barriera corallina: miscelando i batteri marini alla sabbia e colati in appositi stampi si producono dei mattoni solidi, ma soprattutto ecologici. Ginger Krieg Dosier  Co-fondatore della Biomason, nel spiegare il procedimento usato dall’azienda ha ribadito che “I batteri impiegati sono dei microorganismi buoni. Si trovano nell’ambiente marino, nelle conchiglie e nell’acque dei fiumi”.
Il raggiungimento dell’ecosostenibilità per quanto riguarda il comparto edile è un traguardo importante.
Adesso bisogna limare i costi di produzione che, al momento, rimangono un po’ alti.
 
Fonte: www.ecoepoque.com;
<p>Oltre a informazioni su  scrivania ai porcini, pareti di finferli, mobili ai batteri marini, ecovative desing, su Effetto Terra puoi trovare informazioni su biomason, prodotti alto rendimento ecosostenibili, gavin mcintrye, eben bayer, ginger krieg e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter