Gli eco mostri in Sicilia vanno demoliti

Pubblichiamo il Comunicato odierno di Legambiente, in merito all'abusivismo edilizio che plaude all’azione di ripristino della legalità nell’Oasi del Simeto. “Le demolizioni sono l’unico deterrente al nuovo cemento illegale”.
 
La ripresa delle demolizione degli abusi edilizi nell’Oasi del Simeto è un segnale importante che va nella direzione opposta rispetto a quella intrapresa dai comuni  siciliani che da tempo cercano una via d’uscita che salvi le case illegali dalle ruspe”.
Così commentano Vittorio Cogliati Dezza e Mimmo Fontana, rispettivamente presidente nazionale e regionale di Legambiente, l’attività  di ripristino della legalità avviata oggi dal Comune e dalla Procura della Repubblica di Catania.
Solo contando quelle alla foce del fiume Simeto, sono centinaia le villette illegali, una vera e propria cittadella abusiva. Ma, come denunciamo da anni nei nostri dossier, si tratta di un caso tutt’altro che isolato: da Marsala a Campobello di Licata, da Triscina a Pizzo Sella, l’edilizia fuorilegge ha prosperato indisturbata nei luoghi più belli dell’Isola. La Sicilia, non a caso, è la prima regione per reati di abusivismo sul demanio marittimo, con il 16,6% del totale nazionale, nel 2012  sono stati effettuati 286 sequestri. Per fermare queste speculazioni che privatizzano un bene, il paesaggio, che è di tutti, - concludono Cogliati Dezza e Fontana – occorre ripristinare legalità e luoghi attraverso le demolizioni, unico efficace deterrente al nuovo abusivismo. Per questo sosteniamo con convinzione l’intervento voluto dal sindaco Bianco e dalla Procura della Repubblica”.
 
Fonte: legambiente.it
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter