Google Earth Engine: google per l'ambiente

In concomitanza con la Conferenza ONU sul Clima di Cancun, Google ha presentato un nuovo progetto. Si tratta di Google Earth Engine, che mette a disposizione degli studiosi un enorme archivio informativo sotto forma di immagini satellitari recenti e storiche insieme a strumenti di analisi e a che coprono gli ultimi 25 anni della storia del globo a disposizione della scienza.

Si tratta di una piattaforma online attraverso la quale ricercatori, scienziati e governi possono accedere non solo ad un'enorme banca dati di immagini satellitari e misurazioni, ma anche a strumenti avanzati di calcolo, analisi e monitoraggio. Già lo scorso anno il colosso della ricerca online aveva preannunciato il progetto e negli ultimi 12 mesi, con la collaborazione di alcuni studiosi, ha finalizzato il proprio lavoro.
Dallo stato e geolocalizzazione delle risorse idriche, alla deforestazione, fino all'innalzamento del livello dei mari e ai cambiamenti climatici: Google Earth Engine vuole essere un nuovo strumento per l'analisi della situazione ecologica globale, condividendo dati climatici, ambientali e informazioni utili alla salvaguardia del pianeta.
Al vasto archivio di immagini provenienti dal progetto Landsat, sono abbinate alcune tecnologie sviluppate dal colosso di Mountain View per l'ottimizzazione delle immagini, come la rimozione delle nubi o di altri elementi che deteriorano la qualità.
In questo modo Google si augura che l’ultimo nato in casa propria venga sfruttato nell'ambito di progetti di studio legati all'ecosistema, al fenomeno della deforestazione e dell'inquinamento. Le varie organizzazioni potranno aggiungere a Google Earth Engine il proprio mapset che sarà così disponibile attraverso il pannello Data Catalog e visualizzabile con lo strumento Workspace.

Fonte: ANSA, Webnews.it, Hwfiles.it

Oltre a informazioni <strong>su Google Earth engine</strong><strong>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su google, google earth, ambiente a e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter