Green Post: la via italiana delle Poste contro lo smog

Dal prossimo gennaio i cittadini del capoluogo umbro si vedranno consegnare la posta da un postino a bordo di un fiammante quadriciclo a trazione elettrica/ibrida. Si tratta di un veicolo introdotto da Poste Italiane nell'ambito del progetto europeo "Green Post" destinato alla realizzazione di veicoli postali ecologici.

Presentati a Perugia, i nuovi mezzi ecologici di Poste Italiane: si tratta di "quadricicli" (sia elettrici che a trazione ibrida) che verranno impiegati per la consegna della posta nel centro storico del capoluogo umbro a partire dal prossimo Gennaio.
La novità rientra in un progetto sperimentale denominato "Green Post", della durata di 30 mesi, patrocinato dalla Comunità Europea tramite l'Agenzia per l'Energia (IEEA) e con la collaborazione di PostEurop (l'associazione degli operatori postali pubblici europei) e, in Italia, di Legambiente, della bolognese Ducati Energia SpA insieme al Comune e all'Università di Perugia.
Ma Poste Italiane (che per l'occasione del 31 ottobre ha messo in uso un annullo speciale) è solo l'apripista a livello europeo: in questo progetto di veicoli postali "verdi", infatti, verrà fra poco tempo affiancata da La Post/De Post belga, dalla ungherese Magyar Posta e dalle poste bulgare attraverso l'Università Tecnica di Rousse.
Gli innovativi veicoli ecologici realizzati dalla Ducati Energia, sono silenziosi e hanno un basso impatto ambientale grazie all'adozione della trazione elettrica ed ibrida. Risultano, inoltre, più sicuri dei tradizionali motorini grazie alle quattro ruote, pur mantenendo dimensioni ridotte (146 cm di lunghezza per 90 di larghezza) per potersi muovere con agilità nelle città e nei centri storici. I quadricicli di Poste Italiane hanno una autonomia di 50 chilometri con la trazione elettrica e di 300 con quella ibrida.

Fonte: Poste Italiane


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter