Il calendario WWF 2016

Con il 2016 ormai alle porte, il WWF dedica il proprio calendario annuale alle specie che rischiano l’estinzione. Splendidi scatti da parte di fotografi di fama mondiale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salvaguardia della biodicersità.
 
Il calendario WWF vuole essere uno strumento per ricordare il patrimonio che noi tutti stiamo distruggendo.  Ogni mese è dedicato ad un animale che potremmo non vedere più in poco tempo, se non cambieremo modo di agire, come ad esempio il leopardo delle nevi, la tigre del Bengala, l’elefante africano e l’orso polare.
Tutti gli scatti sono frutto dell’esperienza e dell’arte di grandi fotografi che insieme all’associazione attraverso le immagini immortalate lanciano il coro: “salviamo le specie tutto l’anno”.
Il calendario rappresenta un viaggio nella natura più minacciata in questa prima parte di millennio,  non a caso è il leopardo delle nevi, l’esemplare scelto per la copertina. L’animale da sempre presente sulla catena dell’Himalaya, è oggi gravemente minacciato d’estinzione a causa dell’urbanizzazione, del turismo senza regole e della la caccia di frodo. Come risulta dalle ricerche del WWF, negli ultimi sedici anni il leopardo delle nevi è tra le specie a più alto rischio di estinzione per via dei cambiamenti climatici.
È possibile ricevere il calendario nelle proprie abitazioni, attraverso una donazione minima di 12 euro, con la piattaforma digitale PandaGift. Il ricavato servirà a sostenere 2.000 progetti di salvaguardia dell’ambiente.
 
Fonte: WWF

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter