Non scherzate col fuoco 2011

Dal 15 al 30 luglio torna Non scherzate col fuoco di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile, la campagna nazionale di monitoraggio, prevenzione e informazione per la mitigazione del rischio incendi boschivi nell’ambito del progetto Ecosistema Rischio 2011.

Per l’edizione 2011, tutti gli eventi dedicati saranno concentrati nelle cinque regioni che maggiormente vivono il problema degli incendi boschivi: dalla Calabria alla Campania, dalla Puglia alla Sicilia fino in Sardegna per coinvolgere cittadini di tutte le età e amministratori locali nella difesa e valorizzazione dei tesori e delle bellezze che il patrimonio forestale racchiude.

Le superfici forestali in Italia coprono circa 8.675.000 ettari di territorio. Questo prezioso patrimonio naturale è continuamente messo a dura prova dalla piaga degli incendi che hanno assunto negli ultimi anni le dimensioni di una vera e propria emergenza nazionale. Nel 2010 inItalia si sono verificati 4.883 roghi che hanno percorso una superficie di 46.537 ettari. Nel 70% dei casi si tratta di episodi di origine dolosa, gesti criminali di chi cerca di trarre profitti danneggiando e impoverendo i territori in molti casi per fare spazio alla cementificazione.   

Nella lotta agli incendi è di fondamentale importanza l’applicazione della legge quadro 353/2000 che prevede il censimento delle superfici percorse dalle fiamme: le zone interessate vengono vincolate  per  15 anni e di conseguenza protette da eventuali speculazioni e interessi criminali.

Le iniziative lungo lo stivale

  • Alla scoperta del bosco: passeggiate, visite guidate, escursioni a cavallo o in bicicletta per ammirare da vicino le incredibili bellezze che i boschi italiani vantano.
  • Sportello al cittadino: saranno allestiti stand informativi dedicati a tutta la cittadinanza dove si potranno ritirare gadget e materiali divulgativi.
  • Puliamo il Bosco: pulizia delle aree boschive dall’immondizia abbandonata, riapertura di sentieri lasciati allo stato di abbandono e resi impraticabili, rimozione delle discariche abusive nascoste tra i boschi: efficaci opere di prevenzione per la salvaguardia del nostro patrimonio forestale dagli incendi.
  • Ecosistema Incendi: ogni anno realizziamo un monitoraggio sulle azioni delle Amministrazioni Comunali nella mitigazione del rischio incendi boschivi per verificare l’applicazione della Legge Quadro 353/2000.

Scarica l’opuscolo

fonte: Legambiente

 


Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.