Privatizzazione dell'acqua, per dire NO!

L'acqua è un bene immenso, invendibile, anche perché non avrebbe prezzo se pensiamo che ci è stata "regalata" dalla natura e soprattutto che  l'uomo, come ogni altra forma di vita non può farne a meno...

Privatizzarla per trarne vantaggi  economici, significherebbe danneggiare l'umanità e l'ambiente, ma soprattutto violare il diritto della libertà.
Con questa premessa, pubblicizziamo la campagna "Acqua Pubblica, ci metto la firma!", partita il 13 Gennaio 2007, che si concluderà il 14 Luglio 2007; è un'iniziativa popolare di raccolta firme contro la privatizzazione dell'acqua, organizzata dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua, che promuove dal 17 al 25 Marzo, nove giorni di sensibilizzazione in tutta la penisola, dove poter partecipare a dibattiti e iniziative finalizzate alla raccolta firme; L'obiettivo è quello di raggiungerne 100.000, per riordinare la gestione dell'acqua in Italia con una nuova legge di iniziativa popolare.
L'acqua è un diritto, e tutti devono poterne usufruire liberamente!
 


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter