La scuola riciclata di Makoko

Dall'Africa un progetto urbanistico e architettonico di sviluppo sostenibile. In Nigeria il prototipo della scuola di barili di plastica galeggiante, nominato per il Premio Design dell'Anno 2014, un'idea economica, sostenibile e amica dell'ambiente.
 
L'idea è semplicissima, la plastica galleggia. Quindi perchè invece di disperderla nell'ambiente non utilizzarla per creare delle strutture a valenza sociale? E' questo il concetto che quanto mai come in questo caso, regge e sorregge i 256 barili di plastica che fanno da fondamento ad un edificio a più piani, situato in mezzo al mare al largo di un villaggio di pescatori vicino a Lagos. La capitale e la città più abitata della Nigeria.
Una scuola galleggiante, raggiungibile esclusivamente in barca, che ha ricevuto la nomination per il premio Design of the Year 2014 del Design Museum di Londra. La Makoko Floating School è un prototipo che consiste in una struttura galleggiante che adotta un approccio innovativo per rispondere ai bisogni sociali e fisici della comunità in vista degli impatti causati all'ambiente dai cambiamenti climatici in un contesto africano in rapida urbanizzazione. Il suo scopo principale è quello di generare un sistema sostenibile, ecologico e alternativo di costruzione abitativa per tutte le popolazioni che abitano le regioni costiere dell'Africa.
Sviluppato dallo studio olandese NLE', con sede e progetti anche in Nigeria, la scuola galleggiante di Makoko, sviluppa tecniche di costruzione locali e materiali riciclati, come appunto i barili di plastica. [etr]
 
Fonte: weburbanist.com, dezeen.com. nleworks.com
 
<p>Oltre a informazioni su<strong><em> scuola galleggiante makoko, floating schhol makoko, nle nigeria makoko</em></strong><strong><em>, </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su design of the years 2014 prize e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter