Ripartono gli eco incentivi per le due ruote

Dal 25 settembre sono ripartiti gli incentivi messi a disposizione dal Ministero dell'Ambiente per l'acquisto di biciclette e motorini. Con qualche novità nell'erogazione del contributo. 8 milioni  di euro circa che giungono dopo il successo della primavera scorsa.

Furono 9 i milioni di euro stanziati dal Ministero dell'Ambiente per il contributo all'acquisto di una nuova bicicletta o di un motorino ecologico, e terminarono in brevissimo tempo. Un successo inaspettato che ha portato il Ministro a bissare il contributo, arrivando ora ad una cifra di quasi 13 milioni di euro complessivi: 7,7 per le biciclette e 5,1 per i motorini.
Cambia qualcosa rispetto alla prima tranche dell'incentivo ma è sempre molto semplice ottenere il bonus: qualunque cittadino dotato di Codice Fiscale può acquistare una bicicletta con un incentivo pari al 30% del suo costo fino a un massimo di € 200 o una bicicletta a pedalata assistita con un incentivo pari al 30% del suo costo fino a un massimo di € 450. Ciò significa che le biciclette dal costo, ad esempio di € 1.000 (o più), usufruiscono di un valore di incentivo proporzionalmente inferiore rispetto alle biciclette a più basso costo.
Il nuovo accordo tra il Ministero dell'Ambiente, l'ANCMA ed il CEI-CIVES prevede oltre allo stanziamento di 7 milioni e 669 mila euro per l'acquisto di circa 50 mila nuove biciclette, anche 5 milioni e 112 mila euro per l'acquisto di motorini ecologici e 1,7 milioni per sanare gli ordini rimasti in sospeso (le prenotazioni non soddisfatte per il temporaneo esaurimento dei fondi). Sul sito del Ministero vengono indicati i rivenditori autorizzati che svolgono direttamente le pratiche per l'erogazione del bonus attraverso la presentazione dei propri dati anagrafici e copia del proprio documento d'identità.
 
Oltre a informazioni sugli incentivi del Ministero dell&#39;Ambiente, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su impatto ambientale, mobilità sostenibile,sgravi e incentivi ambinetali energia e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter