Herald Tribune: "Storico accordo sul clima"

Oggi nelle città di Roma, Parigi, Bruxelles, Pechino, Los Angeles, Bangkok, e di altre 28 nazioni, all'uscita dalla metro, in ufficio, agli incroci delle strade più importanti, ma anche gli uffici dei parlamentari e i funzionari dei diversi Paesi, si sono visti recapitare una copia gratuita dell'International Herald Tribune, in tutto uguale all'originale. Ma si è trattato di un "falso" d'autore ad opera di Greenpeace.

Silvio Berlusconi, parlando di cambiamenti climatici, sostiene: "Ogni quaranta minuti così tanta energia solare raggiunge la superficie terrestre da soddisfare da sola le necessità di tutto il pianeta per un intero anno", in seguito è stato ricoverato d'urgenza a Roma per aver inalato un'eccessiva quantità di coriandoli lanciati in aria dopo il suo trionfante ritorno dalla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Copenaghen. Qui, insieme agli altri rappresentanti dei governi dei Paesi industrializzati, ha firmato uno storico accordo a tutela del clima. Per il presidente del Consiglio anche danni minori dovuti ai numerosi abbracci da parte dei cittadini festanti che hanno atteso il suo ritorno a Fiumicino.
Questa è la notizia italiana del falso International Herald Tribune che Greepeace ha distribuito e recapito oggi in mezzo mondo, con un'edizione straordinaria del quotidiano, interamente dedicata all'accordo, datata sabato 19 dicembre 2009, ovvero il giorno successivo alla chiusura dei lavori del summit sul clima che si terrà a Copenaghen, nei giorni precedenti. E' questo uno dei tasselli della campagna dell'associazione ambientalista per invitare i capi di Stato dei Paesi industrializzati a siglare a Copenaghen un accordo ambizioso per il clima. Le richieste avanzate con la campagna, sostenuta da centinaia di attivisti in tutto il mondo, sono chiare: entro il 2020 il taglio di almeno il 40% delle emissioni di gas serra rispetto ai valori del 1990, lo stanziamento di 110 miliardi di euro a sostegno dell'economia verde, l'adattamento dei Paesi in via di sviluppo e la creazione di un fondo delle Nazioni Unite a protezione delle foreste.
L'apertura del finto quotidiano titola "I capi di Stato firmano uno storico accordo per salvare il clima", e spiega come l'accordo porterà a importanti tagli nelle emissioni di gas serra, metterà fine alla deforestazione e promuoverà soluzioni per la protezione climatica."Sarzoky: il nucleare è morto", "Exxon finalmente pulita", "In Grecia il sole splende per le energie rinnovabili", questi alcuni degli altri titoli dell'edizione straordinaria, che speriamo sia di buon auspicio.
  • Scarica qui la versione integrale del quotidiano
Oltre a informazioni suGreenpeace, scelte energetiche,energie, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili,politiche energetiche, sviluppo eco sostenibile e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche. "

Pubblicato in


Lo Spirito del pianeta

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.