Velocittà: idee e soluzioni per la mobilità sostenibile

La bicicletta come mezzo di trasporto e come strumento di lavoro, questo sembra essere il motto di questa società di servizi legati al mondo della bici che da qualche anno si impegna per diffondere l'uso delle due ruote nella Capitale. Favorendo l’utilizzo delle due ruote per una mobilità sostenibile, Velocità è anche un modo per creare occupazione, pensando all’ambiente.

Un tempo, la bici era un mezzo di trasporto vero e proprio, utilizzando le due ruote per spostarsi sia nel tempo libero che in quello lavorativo. Bici come strumento di lavoro, con la mente rivolta ad esempio al postino, unica professione che ancora usa la bicicletta come mezzo primario. Velocittà sembra ripercorrere a ritroso l’idea del tempo, riqualificando le due ruote come vero e proprio strumento di lavoro. Nella società del just in time sembra impossibile, ma l’idea di questa società merita una vetrina. La società che ha costituito questa attività si occupa di servizi e sebbene operi in una delle metropoli meno adatte alla ciclabilità, si sta sviluppando. Il pregio consiste nel coniugare una mobilità sostenibile ad alcune attività lavorative che di solito non la praticano. Ad esempio, i famosi pony express, re delle consegne veloci, vengono qui riconvertiti all’uso di mezzi non inquinanti senza snaturarli dalla loro caratteristica principale. Infatti a discapito di quello che si può pensare, i pony in bici forniscono un servizio negli stessi tempi del pony tradizionale, fornendo persino l’opzione della consegna in un ora, con un raggio d’azione veramente vasto.Un altro fiore all’occhiello della società romana consiste in Publicittà, ovvero campagne di advertising intineranti consistenti in carrelli pubblicitari attaccati alle bici in noleggio che portano per la città il marchio che utilizza il servizio. Altro punto a favore di questo servizio è la “Clausola di Kyoto”, ovvero la destinazione del 5% dei guadagni provenienti dal servizio per finanziare iniziative a favore dell’ambiente e della mobilità sostenibile.
Infine il progetto è in movimento e ha in preparazione nuove forme di Bikesharing e diversi corsi e attività destinati agli amanti della bicicletta.Velocittà in sintesi è un nuovo modello in cui la bicicletta é insieme un veicolo per gli spostamenti urbani e un efficace strumento di lavoro.
Oltre a informazioni su <strong>Velocittà,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su mobilità sostenibile, città,trsaporti puliti e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter