WWF: un mare senza pesci è un mare morto

Pubblichiamo la petizione del WWF per chiedere una riforma radicale della politica della pesca europea in un'ottica di utilizzo sostenibile delle risorse ittiche e di salvaguardia dell'habitat del Mar Mediterraneo e dell'Oceano Atlantico.
In concomitanza con la proposta di riforma della Politica Comunitaria della Pesca, proposta dalla Commissione Europea, il WWF indice una petizione indirizzata al Presidente e ai Membri del Parlamento Europeo per chiedere una riforma radicale della politica della pesca europea. La pesca eccessiva ha consumato gli stock ittici in Europa e nel mondo. Di pesce, ormai ce n'e' poco. E sono i pescatori, oltre a noi, a dirlo!
Nelle acque europee circa il 70% degli stock ittici sono sovrasfruttati. Si pescano più pesci di quanti ne nascono. Specie simbolo come il tonno rosso del Mediterraneo o il baccalà dell'Atlantico sono stati enormemente sfruttati per decenni. E' tempo di cambiare.
L'Europa ha purtroppo sempre mal gestito la pesca. La sua politica comune della pesca (PCP) è attualmente in fase di revisione. Abbiamo, quindi, un'opportunità unica per assicurare un futuro per i pesci e per vedere i nostri mari prosperare di nuovo. Abbiamo bisogno di una vera e' propria riforma radicale della politica della pesca europea.
 
Fonte: WWF
Oltre a informazioni su<strong> </strong>Oltre a informazioni su<strong> Politica Comunitaria della Pesca</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su WWF, pesca sostenibile, mediterraneo oceano atlantico, tonno rosso, baccalà, petizione wwf, puoi iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter