Notizie

Inserito il 9 gennaio, 2009 - 18:25

Pile e batterie: parte la differenziata

Dal primo gennaio parte ufficialmente la raccolta differenziata delle pile e degli accumulatori non piombosi, allineando l'Italia agli altri paesi europei. Da pochi giorni dunque anche le normali pile seguiranno la stessa sorte delle batterie delle automobili, verranno raccolte e riciclate, per legge.

Oltre a informazioni sulla raccolta differenziata delle pile e degli accumulatori non piombosi, rifiuti, riciclo,riuso e raccolta differenziata su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su buone prassi e raccolta diffrenziata ed iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 8 gennaio, 2009 - 11:51

L'ambiente? Uno stupido lusso

Sono queste le parole con cui ha esordito il capo nominale dell'Unione Europea Vaclav Klaus, il presidente ceco, secondo il quale la lotta ai cambiamenti climatici non è che "uno stupido lusso", e detto dal presidente di turno dell'Unione non è un bel sentire.

Oltre a informazioni sull&#39;ambiente, i cambiamenti climatici, il riscaldamento globale, l&#39;ambientalismo,le norme europee, il protocollo di kyoto e su <span>Vaclav Klaus</span>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto, pacchetto 20-20-20, energie rinnovabili e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 31 dicembre, 2008 - 09:28

Torino maglia nera dello smog

Legambiente come ogni anno pubblica a classifica delle città più inquinate d'Italia. O per lo meno delle città che hanno avuto il maggior numero di sforamenti dei limiti Europei sulle emissioni di PM10. Anche nel 2008 Torino risulta la città più inquinata d'Italia: 118 sforamenti. Al secondo posto Venezia (102), al terzo Modena (101)

Oltre a informazioni sull&#39;inquinamento nelle città, smog, rapporti e campagne di legambiente, lo stato di salute di torino e del Piemonte, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto, pacchetto 20-20-20, energie rinnovabili e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 19 dicembre, 2008 - 18:35

Coca Cola, davvero un futuro “water neutral”?

La multinazionale di Atlanta ha promesso, recentemente, di diventare “water natural”, ovvero di «compensare ogni goccia d'acqua utilizzata nelle bibite e nell'intera produzione, con l'obiettivo di raggiungere un equilibrio con le persone e l'ambiente», secondo quanto dichiarato da Nevill Isdell, presidente della compagnia americana. Siamo di fronte all'ennesimo caso di “greenwashing”?


Oltre a informazioni sulla <strong><em>sviluppo sostenibile</em></strong>, i mutamenti climatici, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 19 dicembre, 2008 - 18:20

L'energia dell'Africa

La “culla della vita” sta per diventare fucina dell'energia di tutta l'Africa orientale. Dopo le valutazioni dell'Environment Program dell'ONU (Unep) e del Global Environment Facility (Gef), la Rift Valley si prepara ad ospitare una serie di pozzi geotermici in grado di rilanciare, nell'intera regione, la “locomotiva africana”.


Oltre a informazioni sulla <em><strong>ricerca di energie alternative in Africa</strong></em>, sui mutamenti climatici, sulle energie rinnovabili, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto, pacchetto 20-20-20, energie rinnovabili e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 16 dicembre, 2008 - 19:10

Feng Shui e Psicologia Architettonica a confronto

Riceviamo e pubblichiamo un estratto di un saggio scritto da Elena Bilotta, per il Journal of Architectural and Planning Research, per un numero di prossima uscita. Un interessante confronto tra una concezione filosofica ed una dottrina scientifica sull’influenza che l’ambiente fisico manifesta sulle persone e sul loro benessere psicofisico.


Oltre a informazioni sull&#39; <em><strong>architettura psicologica,</strong></em> feng shui, ambiente, design, su Effetto Terra, puoi trovare interviste e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 16 dicembre, 2008 - 15:42

Emissioni, nonostante tutto la Germania arriva prima

Nonostante la nuova intesa europea sulle emissioni, la Germania è il primo stato europeo ad  aver ridotto le emissioni di gas serra al di sotto dell'obiettivo che il Protocollo di Kyoto fissa per il periodo 2008-12. Le riduzioni sono rilevanti nel settore industriale, ma sul risulto incidono i consumi delle famiglie, una politica ambientale efficace, e una notevole diminuzione del traffico.

Oltre a informazioni sul <em><strong>pacchetto clima energi</strong></em>a, mutamenti climaatici, unione europea, energie rinnovabili, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto, pacchetto 20-20-20, energie rinnovabili e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 15 dicembre, 2008 - 23:26

UE: il pacchetto “energia - clima”

Il 12 dicembre, in concomitanza con la chiusura della Conferenza Mondiale sul Clima di Poznan, durante il vertice di Bruxelles i 27 paesi aderenti all’Unione Europea hanno raggiunto un accordo su clima ed energia. Gli obbiettivi “20-20-20” rimangono, con l’aggiunta però di deroghe al pagamento delle quote di CO2 per Germania ed Italia e aiuti economici per i paesi dell’Est.

Oltre a informazioni sulla <em><strong>pacchetto clima energi</strong></em>, mutamenti climaatici, unione europea, energie rinnovabili, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su protocollo di Kyoto, pacchetto 20-20-20, energie rinnovabili e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 11 dicembre, 2008 - 10:40

Cavalcare l'onda (elettrica)

La ricerca non conosce confini. Dopo l'eolico e il solare, l'ultima frontiera in fatto di rinnovabili è l'energia idrodinamica, capace di trasformare onde e correnti in elettricità. Un progetto ancora alle prime battute, ma che in Portogallo, Corea del Sud e Stati Uniti sta fornendo ottimi risultati, tali da suscitare l'interesse statale e del mercato.


Oltre a informazioni su<em><strong>ll&#39;idrodinamica e le fonti rinnovabili di energia</strong></em>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni sui progetti di ricerca di fonti energetiche alternative, dati, valutazioni sull&#39;impatto ambientale, proposte di sviluppo sostenibile e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Inserito il 10 dicembre, 2008 - 18:02

Conoscere il mare attraverso i suoni e i video dei cetacei

A Torino il 17 dicembre un’occasione unica per imparare a conoscere il Mediterraneo, la navigazione a vela, ma soprattutto i suoi abitanti più affascinanti, attraverso una serata organizzata dal Circolo velico Flash Vela di Sanremo. Un modo inedito per imparare a vivere e conoscere il mare, tutelando l’ecosistema che lo compone.


Oltre a informazioni sui <em><strong>corsi di vela</strong></em>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni sul turismo responsabile, barca a vela, vela responsabile e vacanze in barca a vela e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.