Mostarda di arance e cipolle

Se consultate Wikipedia alla voce mostarda troverete che ogni regione italiana ha una sua peculiare ricetta per prepararla.  Quella qui proposta è con l’arancia, che, potremmo dire, è la versione unificatrice visto che arancia è tradotto nello stesso modo (portugalo) in quasi ogni dialetto italiano.
 
Ingredienti
3 arance bio
3 cipolle bianche o dorate bio
250g di zucchero di canna
100g di aceto di mele bio
20/25g di zenzero fresco (ginger)
3 chiodi di garofano
peperoncino q.b.
un pizzico di sale

Preparazione

Lavare bene le arance, togliere la buccia con il pelapatate utilizzando solo la parte colorata. Pelarle a vivo. Tagliare a filetti le scorze. Tagliare a fette sottili le cipolle. Mettere in una casseruola le cipolle con lo zucchero e far appassire. Unire gli spicchi d’arancia pelati a vivo. e le scorze, aggiungere i chiodi di garofano, lo zenzero, un pizzico di sale, il peperoncino e infine l’aceto.
Cuocere finché la mostarda si sarà addensata. Metterla calda nei vasi sterilizzati, chiudere bene e far raffreddare capovolti per ottenere il sottovuoto.
Questa mostarda è consigliata come accompagnamento a carni di maiale arrosto o alla griglia.

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter