I precursori della decrescita

Ospite d'eccezione al Salone Internazionale del Libro di Torino edizione 2014 per presentare la nuova collana di Jaca Book dedicata alla decrescita. Serge Latouche è intevenuto durante la giornata inaugurale con un interessante esposizione sui precursori del movimento filosofico.
 
Stesso titolo della nuova collana dell'editore Jaca Book, "I precursori della decrescita" è stato il tema trattato da Latouche confrontatosi con la platea sull'idea di uno sviluppo a tutti i costi, analizzando modelli differenti da quelli vigenti oggi ed un  pensiero che da Epicuro ai nostri anni, vuole mettere in discussione uno sviluppo basato esclusivamente sul rapporto tra PIL e qualità della vita. Andando alla radici della decrescita per scoprire che quest’idea è tutt’altro che innovativa e ha padri nobili, da  taoisti e amerindi al presidente uruguagio José “Pepe” Mujica oggi. Con escursioni indietro nel tempo e citazioni su Aurelio Peccei, Alex Langer, Lev Tolstoj e Ghandi, senza tralasciare Pier Paolo Pasolini, Tiziano Terzani o Aldous Huxley.
Al momento la collana di Jaca Book ha pubblicato i primi due itoli:
  • Jacques Ellul di Latouche Serge: Maestro di Ivan Illich e ispiratore di José Bové, nei suoi scritti ha denunciato gli eccessi della società occidentale attraverso la critica della ragione geometrica e la denuncia del disvalore generato dal progresso tecnico e dal fallimento della promessa di felicità della modernità, arrivando a teorizzare la riduzione del tempo di lavoro.
  • Enrico Berlinguer di Marcon Giulio: Nei due discorsi sull’austerità del 1977, inseriti in questo volume al termine di un esauriente saggio di Giulio Marcon, sono contenute la critica al modello di sviluppo e la visione dell’economia capitalistica che più lo avvicinano all’attuale riflessione sulla decrescita.
 
[etr]
 
Fonte: ecoblog.it; jakabook.it; salonelibro.it
 
<p>Oltre a informazioni su <em><strong>Serge Latouche,</strong></em> <strong>decrescita felice</strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su decrescita, sviluppo sostenibile, jaca book e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

Contenuti più visti

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter