In viaggio con un kit pronto soccorso di rimedi naturali

Per chi rispetta l’ambiente ed ha a cuore la propria salute, è possibile realizzare un kit di pronto soccorso per il viaggio, esclusivamente con prodotti omeopatici o rimedi naturali. Ecco un elenco dei principali disturbi che può incontrare un viaggiatore e delle relative sostanze curative.

Tutti questi prodotti possono essere acquistati presso erboristerie o farmacie di medicina omeopatica. Inoltre presso le stesse è possibile richiedere farmaci che sfruttano i principi omeopatici di questi elementi singolarmente o abbinati ad altri. Per dosaggi e terapie è sempre utile consultare un omeopata. Naturalmente per chi viaggi in paesi subtropicali o a rischio di malattie endemiche si rimandano a tutte le vaccinazioni e le profilassi consigliate dagli Istituti d’igiene.

  • Insonnnia: se si manifestano problemi di insonnia, si può ricorrere alla Coffea tosta (semi tostati della pianta del caffè) o alla Camomilla in tisana.
  • Stitichezza: il cambio di abitudini può indurre anche stitichezza che, di solito, richiede l'uso di Lycopodium, ma anche di Alumina, nei casi di stitichezza accompagnata da infiammazione del retto, nonché di Bryonia. La terapia ideale dovrebbe proseguire per almeno due settimane.
  • Febbre: è consigliabile utilizzare Belladonna, pianta velenosa e altamente pericolosa per la salute umana, se non diluita secondo il metodo omeopatico, è un buon  rimedio delle patologie che si manifestano con violenza, di tutto quei malanni che iniziano improvvisamente e si aggrava con la luce, i rumori, l’aria fredda e migliorano col riposo ed il caldo.
  • Forme parainfluenzali: caratterizzate da dolori articolari e muscolari, febbre, mal di testa e sintomi respiratori, utilizzare l’Eu­pa­to­rium perfoliatum, va assunto in granuli. le foglie secche e i fiori di questa pianta hanno proprietà emetiche, diaforetiche, stimolanti e catartiche. Venivano usate nella medicina popolare dell'America del Nord.
  • Reazioni allergiche: Apis mellifica (rimedio omeopatico che viene originariamente ottenuto dal corpo intero di un'ape), quando i ponfi sono grandi e producono dolori pungenti, brucianti; Ledum pa­lus­tris per il prurito causato dalle punture di insetti. Tra i rimedi fitoterapici il Succo d’aloe, le cui proprietà erano già conosciute da Plinio il Vecchio, autore del famoso trattato "Historia Naturalis”.
  • Traumi e distorsioni: Arnica, che si può applicare anche localmente, sotto forma di pomata oppure di granuli. Inoltre sono raccomandabili l’Olio essenziale di Cedro rosso e la pomata di Iperico se la zona interessata è molto innervata come ad esempio le dita dei piedi o delle mani.
  • Mal di denti: come lenitivo del dolore olio dei Chiodi di garofano e Chiodi di garofano secchi, strofinati sulla gengiva attorno al dente dolorante.
  • Cistite: la Cantharis è indispensabile in molte forme con il classico bruciore delle vie urinarie.
  • Problemi digestivi: l’Arsenicum album, è importante per i problemi del tratto digestivo come, gastrite con dolori brucianti, avversione al cibo e grande sete.
  • Diarrea:  o Argilla verde ventilata, un cucchiaino da caffe' in mezzo bicchiere di acqua e dopo aver scosso il tutto e aver lasciato depositare di nuovo l'argilla bere in più sorsi durante la giornata nel caso di bambini, o in un'unica volta se sono adulti.
  • Disturbi respiratori: Arsenicum album, consigliato per rinite con secrezioni acquose e irritanti, tosse, soprattutto nelle ore notturne, e presenza di sibili. Mentre la Pulsatilla è un rimedio per i disturbi respiratori più ricorrenti, per le forme catarrali, ma anche nelle otiti catarrali.

Fonte: Salute anno 14 n. 587 – Supplemento alla Repubblica, Il Marsupio

<p align="justify">Oltre a informazioni su <strong><em>salute,</em></strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni anche su pronto soccorso, omeopatia, rimedi naturali e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche. </p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

Contenuti più visti

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter