L'Italia del Riciclo

Come ogni anno, Il 5 dicembre a Roma, dalle 10.00 alle 13.30 si terrà la presentazione della nuova edizione del Rapporto “L’Italia del Riciclo 2013”, realizzato da FISE UNIRE e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.
 
“L'Italia del Riciclo”, il Rapporto promosso da FISE Unire (l'Associazione di Confindustria che rappresenta le aziende del recupero rifiuti) e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, sarà illustrato giovedì 5 dicembre nel corso del Convegno di Roma presso la Sala Conferenze di Piazza Montecitorio.
Il Rapporto fornirà un quadro complessivo sul riciclo dei rifiuti in Italia e individuerà le dinamiche europee ed internazionali dei mercati dei materiali riciclati e le tendenze in atto in Italia.
Il documento contiene approfondimenti e aggiornamenti settoriali dedicati a tutte le filiere del riciclo e del recupero, per un totale di 15, e un focus specifico relativo alla normativa europea sulla cessazione della qualifica di rifiuto (cd. “end of waste”) come strumento di promozione dei materiali provenienti dal riciclo. Dal rapporto si desume come nel 2012 in Italia solo il 33% dei rifiuti urbani è stato recuperato, rispetto alla media europea del 42%; dopo di noi solo il Portogallo (19%) e la Grecia (18%). Quasi la metà dei rifiuti prodotti nel 2012 (il 49%) è finito in discarica, mentre in Europa viene mediamente conferito in discarica il 30% dei rifiuti. Nel Mezzogiorno, se possibile, la situazione è stata ancora più negativa con quasi tutte le Regioni che superano ampiamente il 60%, fino alla percentuale record del 93% registrata in Sicilia.
E' ancora ampio il divario che ci separa dai Paesi che presentano migliori performance nel recupero di materia dai rifiuti urbani, come Austria (70%), Germania e Belgio (62%), Paesi Bassi (61%), Svezia (50%) e Danimarca (42%). Questi sei Paesi europei, oltre a un elevato tasso di riciclo e a una quota significativa di recupero energetico mostrano anche un altro dato in comune: smaltiscono in discarica tra lo 0 e il 3% dei rifiuti. L’Italia del Riciclo 2013 è realizzato con il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’ISPRA, e grazie alla collaborazione di Consorzi e Associazioni del Settore.
 
Fonte: isprambiente.gov.it; cdcnpa.it
 
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter