Londra sceglie l'acqua del rubinetto

Con una campagna pubblicitaria il sindaco di Londra promuove il consumo dell'acqua del rubinetto nella City, dimostrando come sia possibile fare delle scelte a favore dell'ambiente ( e delle tasche dei cittadini) anche in una delle metropoli più importati del mondo.


L'amministrazione comunale di Londra sta promuovendo "London Trap", una campagna mirata a sostenere il consumo dell'acqua del rubinetto. L'iniziativa è organizzata da Thames Water, l'ente che gestisce l'erogazione dell'acqua in città e nel circondario e appoggiata e supportata da diverse associazioni ambientaliste. Un'inversione di tendenza rispetto al mercato, visto che le acque imbottigliate sono uno dei prodotti più pubblicizzati in assoluto, che porta Londra in una posizione avanzatissima nella classifica delle capitali europee orientate verso scelte di consumo a basso impatto ambientale.
Nel solo 2006 il regno unito ha consumato 2275 milioni litri di acqua in bottiglia. Secondo Thames Water, un litro d'acqua del rubinetto costa solo 0,3 grammi di Co2, con un impatto ambientale trecento volte inferiore a quello di una bottiglia di acqua minerale e 500 volte più economico di quella in bottiglia.
La campagna è stata lanciata su vasta scala e conta l'appoggio di alcuni dei ristoranti più esclusivi della città, che hanno raccolto con entusiasmo la scelta dell'amministrazione comunale, offrendo gratuitamente acqua del rubinetto ai propri clienti, per farne testare loro l'ottima qualità, rispondendo positivamente alla ricerca effettuata dal National Consume Council, che ha evidenziato come i locali pubblici non offrono alternative alle acque in bottiglia.
Il sindaco Ken Linvingston il maggior promotore dell'iniziativa e fa di questa campagna un fiore all'occhiello della campagna elettorale che vedrà londinesi alle urne il prossimo primo maggio. Per lo stesso mese London Trap sarà anche un concorso di design per scegliere il logo più adatto per pubblicizzare l'iniziativa londinese.
Il sito che promuove l'iniziativa è ricco di dati e presenta l'evoluzione della campagna passo dopo passo, evidenziando dati e scadenze.

Fonte: LondonTap

Effetto Terra, eco-sportello, ambiente,acqua, rubinetto, bene pubblico, londra, city, londontap, consumo consapevole, co2, acqua in bottiglia, regno unito,National Consume Council, Ken Linvingston"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.