Nelle scuole torinesi si passa all'acqua del rubinetto

Per migliaia di bambini e ragazzi, dagli asili nido alle scuole medie, l'acqua che verrà loro servita a pranzo non sarà più in bottiglia. Dal 9 febbraio le mense delle scuole torinesi serviranno l'acqua del rubinetto, con un risparmio economico e ambientale sostanzioso.

Dal 9 febbraio l'acqua torna a scorrere nelle mense delle scuole di Torino, stop alle bottigliette, stop all'acqua acquistata e via libera alla fonte da cui tutti possiamo attingere. Sembra una rivoluzione nel pensare al servizio mensa delle scuole e forse concettualmente lo è: l'abolizione dell'acqua in bottiglia dimostra come sia possibile conciliare salute, ambiente e risparmio economico, sfatando di fatto alcuni luoghi comuni che vorrebbero il rubinetto come fonte inquinata o troppo ricca di cloro o altro. La caraffe riempite con l'acqua dell'acquedotto compariranno da lunedì 9 febbraio in tutti i plessi scolastici e nidi d'infanzia torinesi che si trovano nelle Circoscrizioni 1, 7 e 10 ed entro la fine dell'anno scolastico arriveranno anche sui tavoli degli altri refettori torinesi. Secondo il Comune di Torino, l'operazione è anche conveniente: non tanto da un punto di vista immediato sui conti, quanto sui risparmi che si otterranno sul fronte dei consumi di acqua, evitando gli avanzi di bottiglia, e soprattutto riducendo la plastica che finisce nei cassonetti. A compimento del programma si risparmieranno annualmente circa 2,5 milioni di bottiglie di plastica. La Smat (Società Metropolitana Acque Torino) gestisce tutto il ciclo produttivo dell'acqua, dagli impianti agli edifici urbani. L'acqua è garantita da oltre mille controlli e analisi quotidiane, che le stesse scuole ripeteranno, come le aziende per la ristorazione. A garanzia ulteriore l'acqua che sgorga dai rubinetti di Torino è la stessa che verrà utilizzata dagli astronauti americani nelle missioni nello spazio, Oltre a tutti i controlli sanitari previsti può vantare quindi anche il bollino della Nasa. Una garanzia in più per i bambini e ragazzi torinesi.   

 

 

fonte: Torino Click

Oltre a informazioni sull&#39;acqua pubblica nelle mense torinesi, politiche sull&#39;ambiente e il territorio del comune di Torino, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili,politiche energetiche, sviluppo eco sostenibile, acqua come pubblico e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.