Osservatorio Europeo per l’agricoltura sostenibile

Il panorama web si arricchisce di un nuovo spazio di conoscenza, scambio di informazioni, esperienze e di uno strumento di promozione dello sviluppo sostenibile. E’ on line il sito dell’Osservatorio Europeo Agricoltura Sostenibile, nato dalla collaborazione tra CEFA, Fondazione Slow Food e Fairtrade Italia.

Sviluppo rurale, biodiversità, commercio equo, un’ampia sezione di news sono il core del portale realizzato all’interno di un progetto triennale co-finanziato dalla Commissione Europea dal titolo "Sustainable agriculture, biodiversity protection and fair trade, together against poverty”. Quindi agricoltura sostenibile, ma anche molto di più, perché il legame tra agricoltura, fame e povertà, rappresenta uno degli ostacoli maggiori, si pensi ai suoli destinati ai biocarburanti, al problema delle risorse idriche o dei brevetti delle sementi, al progresso ed al miglioramento delle prospettive di vita delle popolazioni dei paesi in via di sviluppo. Per questo nasce l’Osservatorio, inteso come strumento di lotta alla povertà. La sua emanazione virtuale in rete vuole essere un ulteriore mezzo per avviare contatti, promuovere nuovi progetti, pubblicare notizie, ed animare un dibattito qualificato sulle tematiche dello sviluppo rurale, come metodo per vincere la fame e la povertà, garantendo il diritto al cibo per intere nazioni. Un approccio che privilegia l’incontro tra diversi percorsi e metodi, sviluppando nel tempo una rete che rilevi buone prassi già operanti o possibili, da inserire in un prossimo futuro in strategie e programmi di cooperazione internazionale. Un impegno quello dei tre partner che cerca di rispondere concretamente al primo degli “Obiettivi di Sviluppo del Millennio”, il memorandum in cui tutti i 191 stati membri dell’ONU, si sono impegnati a raggiungere 8 obiettivi entro il 2015, per sconfiggere la povertà estrema, le malattie, l'inquinamento ambientale ed innalzare la qualità della vita di ogni essere umano che abita il pianeta. L’attenzione del sito si concentra con particolare attenzione sull’agricoltura e la formazione, attraverso i progetti di sviluppo rurale del CEFA, che permettono ai piccoli produttori di ogni paese di conoscere le potenzialità della produzione agricola della propria terra con la possibilità di aumentarne la sicurezza alimentare e garantire economie rurali solide e vitali. Ma anche tutela della biodiversità, perché come sostiene Slow Food è questa ad assicurare la maggior parte del nostro cibo quotidiano. Senza tralasciare una spesa equa, che contribuisce ad uno sviluppo sostenibile offrendo migliori condizioni e proteggendo i diritti dei produttori e dei lavoratori svantaggiati del Sud del Mondo, come certifica Fairtrade Italia. Una speranza ed un luogo per far si che un altro rapporto con l’agricoltura ed il cibo siano possibili, perché come scriveva il poeta libanese Kahlil Gibran in una poesia intitolata “La terra”: “Prima di lasciare la piazza del mercato/badate che nessuno sia andato via a mani vuote. Poiché lo spirito supremo della terra/non dormirà pacifico nel vento, finché il bisogno dell'ultimo tra voi non sia saziato”.

www.euagris.it

Fonte: Osservatorio Europeo Agricoltura

Oltre a informazioni su <em><strong>Osservatorio Europeo Agricoltura Sostenibile</strong></em>, agricoltura sostenibile, sviluppo rurale, commercio equo solidale, biodiversità, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su CEFA, Fairtrade Italia, Slow Food, auto e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter