Premio Nazionale di bioarchittettura 2011

Giunto alla seconda edizione, trae origine dall'esigenza di attirare l'attenzione sull'importanza del recupero del patrimonio architettonico in Italia e di sensibilizzare le amministrazioni locali verso interventi rispettosi della qualità del costruire, sottolineando l’importanza fondamentale delle relazioni con lo spazio e il tempo che i singoli interventi vengono a stabilire.
 
C'è tempo fino al 30 novembre per presentare progetti inerenti la valutazione di interventi, di nuova edilizia o di recupero di edifici esistenti, che documentino particolare attenzione alla qualità delle facciate esterne con previsione di serramenti in legno, progettati a partire da gennaio 2001.
Uno degli elementi alla base del costruire è il dialogo con il contesto architettonico, paesaggistico ed ambientale in senso lato. Scopo del Premio è quello di contribuire alla ristrutturazione ed all’innesto di nuove qualità nelle nostre realtà territoriali dove le dimensioni contenute implicano maggior impegno culturale da parte delle amministrazioni e dei cittadini.
Le proposte presentate dovranno testimoniare nel loro insieme, ma anche attraverso un particolare costruttivo, la presenza di tale dialogo, teso anche a valorizzare ciò che il contesto già comprende, attraverso le ristrutturazioni, privilegiando la relazionalità espressa con gli spazi pubblici e semipubblici.
La partecipazione è aperta a progettisti liberi professionisti e/o istituzioni pubbliche (progettazione interna).
Il Premio è suddiviso in due sezioni:
 
  • interventi di nuova costruzione;
  • interventi di recupero di edifici esistenti.
La partecipazione richiede specifica domanda di adesione, come da Allegato “A” del presente Regolamento, da scaricare cliccando il link seguente:

http://www.bioarchitettura-premio.it/ALLEGATO_A.pdf

La domanda di partecipazione dovrà pervenire insieme alla documentazione del Progetto partecipante a:
IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura
via Crescenzio 16, 00193 Roma

La partecipazione al Premio comporta il versamento di una quota d’iscrizione di 50,00 Euro, da versarsi tramite bonifico bancario intestato a:
IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura
Conto Corrente Bancario presso Credito Artigiano - sede di Roma via San Pio X n. 6/10
Codice IBAN: IT 56 V 03512 03200 0000 0000 9533
specificando la causale “Iscrizione al Premio “Bioarchitettura”, edizione 2011”.

Il Premio Nazionale Bioarchitettura 2011 è realizzato in collaborazione con LegnoFinestraItalia e Associazione Nazionale Costruttori Edili ANCE, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Fondo per l'Ambiente Italiano, del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Fonte: www.bioarchitettura-premio.it

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> premio nazionale di bioarchitetura</em><em> </em></strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su bioarchitettura, bioedilizia, risparmio energetico e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.