Ratatouille

Un'idea made in Italy per evitare gli sprechi dovuti al mancato uso degli alimenti in scadenza. Nata dall'ingegno di 4 giovani italiani l'app, disponibile gratuitamene per dispositivi Apple aiuta a ridurre l'inquinamento, le spese ed a socializzare.
 
A metà tra social network e "officina alimentare della filiera corta", Ratatouille ha visto la propria genesi nell'arco di pochi mesi. Grazie alle intuizioni ed al lavoro di 4 giovani ragazzi, tutti con un'età compresa tra i 22 ed i 30 anni. Elena Bertolin, Giorgia Marenda, Luca Milan e Matteo Rosati, si sono conosciuti all'interno di H-Farm, un Venture Incubator che opera a livello internazionale in ambito Web, Digital e New Media favorendo lo sviluppo di startup basate su innovativi modelli di business.
E da qui hanno sviluppato il proprio concept a partire dalla riflessione su alcuni dati. Nell’era dello spreco, ogni cittadino europeo getta in media 180 chili di cibo all’anno. Dati che per ciò che riguarda lo specifico dello spreco alimentare si traducono anche in un 25% di prodotti acquistati dalle famiglie che finisce nei cassonetti, il 42% dei rifiuti agroalimentari totali provenienti dall'ambiente domestico.
Allora perchè non mettere in rete i consumatori secondo un modello di organizzazione dal basso utilizzando le nuove tecnologie?
L’app funziona come un frigorifero virtuale: l’utente segnala con una foto e una descrizione i prodotti in eccesso che vorrebbe donare e, grazie alla geolocalizzazione, può visualizzare su una mappa gli utenti più vicini con cui effettuare lo scambio. Diventando in questo modo anche uno strumento di socializzazione che mette in contatto gli abitanti del vicinato e persone nuove. Sensibilizzandoli sugli sprechi, aumentando la consapevolezza di cosa e come si consuma e incentivando anche la diffusione di prodotti a chilometro zero.
 
Lahar Magazine | Intervista a "Ratatouille" from Lahar Magazine on Vimeo.
 
L'Interfaccia è semplice e graziosa ed in futuro sarà disponibile anche per Android. Attualmente è compatibile con sistema IOS 7.0 o successive, per iPhone, iPad e iPod touch.
 
Fonte: ilfattoquotidiano.it, notizie.tiscali.it, h-farmventures.com
 
Fonte: Greenpeace
 
<p>Oltre a informazioni su <strong><em>ratatouille, app ratatouille, h-farm, spreco alimentare</em></strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su<strong><em> </em></strong>app spreco, app spreco alimentare e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter