Terra Madre Salone del Gusto 2018

Dal 20 al 24 settembre 2018 a Torino, prende il via la dodicesima edizione di Terra Madre -  Salone del Gusto.  Tema dell’edizione 2018: “Food for Change”: il cibo inteso come strumento indispensabile per intraprendere una rivoluzione lenta, pacifica e globale.

Protagonisti come nel 1996 nel caso del Salone del Gusto e dal 2004 per Terra Madre, il cibo buono, pulito, sano e giusto e le riflessioni sulla salvaguardia delle produzioni agro-alimentari locali, nonché sulle criticità e problematiche generate dall’agricoltura intensiva. Obbiettivo anche quest’anno il coinvolgimento in cinque giorni di centinaia di migliaia di visitatori da tutto il mondo, per gustare i prodotti più significativi dei luoghi in cui nascono, immergendosi nei sapori del mondo. Perché proprio partendo dal cibo, da una corretta e sana alimentazione si possono cambiare le nostre cattive abitudini cominciando dai piccoli gesti, come quelli di una cosciente e giusta scelta delle materie prime presenti tutti i giorni sulle nostre tavole.

La dodicesima edizione di Terra Madre Salone del Gusto 2018, punta ad andare oltre questi cinque giorni dell’evento, permettendo al pubblico di interagire e confrontarsi direttamente con chi il Food for Change lo vive ogni giorno e in ogni angolo del mondo. Un evento diffuso con quattro principali location. Nella corte interna di Palazzo Reale  si trova  l’Enoteca, un  impareggiabile scenario con oltre 600 etichette dei produttori del Progetto  Vino. A completare la panoramica del “mondo liquido” ci sono il Punto Mixology con le creazioni dei Maestri dei cocktail e il Punto Vermouth. Nella Piazzetta Reale trovano spazio lo stand Qba (Quality beer academy), partner dell’evento e i Food truck, chioschi furgone con proposte di cibi di qualità a prezzi popolari. Nuvola Lavazza nel quartiere Aurora, il nuovo quadrilatero polifunzionale Lavazza, tra i partner storici del Salone del Gusto propone un programma di appuntamenti nel suo spazio eventi, con nove appuntamenti dedicati alla degustazione, alla scoperta delle diverse miscele, modalità di preparazione e consumo del caffè. Lingotto Fiere e Oval, sede del Mercato italiano e internazionale di Terra Madre Salone del Gusto, ospitano le cinque aree tematiche di #foodforchange con incontri, Laboratori del Gusto e Scuole di cucina, forum e percorsi interattivi, dedicate a Slow Meat, Slow Fish, Semi, Cibo e salute, Api e insetti.

Particolarmente ricco e denso il programma con 104 laboratori del gusto e scuole di cucina per scoprire il meglio della gastronomia internazionale, per imparare gustando dai piatti non solo sapori, ma anche storie dal piccolo orto domestico all’abbinamento di formaggi europei con tè asiatici. Non mancheranno gli ormai classici appuntamenti a tavola con i grandi chef europei (tra gli altri Paolo Casagrande, Ana Roš, Gísli Matthías Auðunsson) e gli spazi dedicati a conferenze organizzate in collaborazione con il Circolo dei Lettori e al confronto. Amitav Ghosh, John Ikerd, Stefano Mancuso, Sunita Narain, Wilhelm Schmid, John Thackara e Alice Waters e forum per approfondire molti dei temi importanti sui quali il movimento internazionale delle reti di Slow Food e Terra Madre sta lavorando da anni: migranti, indigeni e giovani.

Per la prima volta entrano a far parte del programma 15 itinerari, disponibili dal 15 al 30 settembre, progettati per l’occasione da Tour DiVini e dalle Condotte Slow Food locali, per incontrare il cibo buono, pulito e giusto nei luoghi dove viene pensato, desiderato, coltivato e trasformato, scoprendo le province piemontesi, oppure si potranno scoprire le Vie dei Mestri del Gusto torinesi in bicicletta.

www.salonedelgusto.it

Redazione

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>terra madre salone del gusto 2018; #foodforchange, food for change </em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su terra madre 2018, salone del gusto 2018, <a href="/directory">segnalare siti</a> nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.