Consumi consapevoli

Ogni giorno il “sistema” in cui viviamo ci induce al consumo di prodotti di svariato genere ma quale è la loro provenienza? Chi ha lavorato per realizzare quel prodotto? e soprattutto contiene delle sostanze dannose per la salute?
E’ un diritto e un dovere di tutti essere più attenti nel consumo di prodotti, che molte volte, costringono ad un’esistenza malsana ed in altri casi costano anche la vita di innocenti, costretti a lavorare in condizioni disumane.

Inserito il 28 gennaio, 2013 - 12:08

Bioshopper, gli italiani sempre più consapevoli

Oltre il 90% degli italiani ritiene la legge sulle buste per la spesa un doveroso passo avanti per la tutela dell’ambiente e il 60% crede che la chimica verde possa essere un settore su cui puntare per la crescita e lo sviluppo occupazionale.

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>bioshopper</em><em></em></strong><em><strong></strong></em>, su Effetto Terra puoi trovare informazioni su legambiente, legambiente bioshopper, legambiente sacchetti di plastica, decreto mille proroghe ambiente, decreto mille proroghe sacchetti di plastica,  e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 24 gennaio, 2013 - 12:03

Food Sharing: Il cibo non è solo merce

Se al mondo ci sono ogni giorno tante persone che non sanno come svuotare il frigorifero e tante altre che non sanno come procurasi da mangiare, perché non condividere il cibo? In Germania il Food Sharing è già una realtà grazie ad un sito online in grado di far incrociare la domanda con l’offerta, in diverse città del Paese. Ma che cos’è e come funziona?

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>I.M.E.</em><em>, Taste the waste, Food sharing</em></strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili, fotovoltaico, energia solare e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 23 gennaio, 2013 - 15:49

Raccolta differenziata: una App della Provincia di Torino

In occasione della quarta edizione della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti, la Provincia di Torino rilascia Beato chi lo sApp.

<p>Oltre a informazioni sulla <strong><em>raccolta differenziata</em><em>, distribuzione alla spina, </em></strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie rinnovabili, fotovoltaico, energia solare e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 23 gennaio, 2013 - 12:52

M’illumino di meno 2013 in campagna elettorale

Come ogni anno, torna la giornata di sensibilizzazione al risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio due Rai. Quest’anno l’Italia si spegne simbolicamente per la nona volta il 15 febbraio, nel bel mezzo di una campagna elettorale mai così combattuta.

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>risparmio energetico, energia pulita, mobilità sostenibile</em></strong>, su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su consumo del suolo, energie rinnovabili, fotovoltaico, energia solare e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 21 gennaio, 2013 - 13:17

Grenpeace: Benetton aderisce a Detox

Greenpeace raggiunge l’ennesimo traguardo previsto dalla campagna Detox iniziata nel 2011, riuscendo a “persuadere” un’altra grande filiera della moda italiana e mondiale – la Benetton – a eliminare le sostanze tossiche nella produzione dei propri capi di vestiario entro il 2020.

<p>Oltre a informazioni sulla <strong><em>greenpeace detox</em></strong><em><strong></strong></em>, <strong><em>benetton</em></strong>,  su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su filiera moda, inquinamento e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 14 gennaio, 2013 - 13:25

Greenbuilding. Il cemento che assorbe anidride carbonica

Un cemento biologico per la costruzione di facciate “viventi” composte da licheni, muschi ed altri microrganismi. Lo hanno sviluppato i ricercatori della Universitat Politècnica de Catalunya (UPC). Il materiale, secondo i ricercatori, supporta la naturale crescita di organismi pigmentati in modo accelerato.

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>greenbuilding, </em></strong><strong><em>cemento al fosfato di magnesio, mpc, </em></strong><strong><em>calcestruzzo carbonatato, cemento portland, </em></strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su edilizia verde, edilizia sostenibile, efficienza energetica, risparmio energetico. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 10 gennaio, 2013 - 18:34

Ogni anno metà del cibo mondiale diventa rifiuti

Una gran parte dei rifiuti prodotti ogni anno a livello planetario è composta da cibo. Si proprio una delle principali emergenze e delle carenze del pianeta, rappresenta lo sperco maggiore dell'uomo. Ogni 365 giorni finiscono nelle discariche circa due miliardi di tonnellate di cibo commestibile.

<p>Oltre a informazioni <strong>sul <em>spreco alimentare, rifiuti</em></strong><em>,</em> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su Global Food Waste Not, rapporto cibo ime, institution of mechanical engineers,  e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 7 gennaio, 2013 - 12:58

Design e moda fashion dal riuso di lino e canapa

I marchi, se così li vogliamo chiamare, ma in realtà sono i fornitori della materia prima, rappresentano alcuni dei modelli esemplari del made in Italy e dell’efficienza amministrativa francese. La nave scuola della Marina Militare “Amerigo Vespucci” e “La Poste”, il servizio postale d’Oltralpe.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> moda eco sostenibile, design eco sostenibile</em>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su la poste, acquisti responsabili, prodotti responsabili, borse la rosa dei venti e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 3 gennaio, 2013 - 13:27

Dagli U.S.A. no alle bottiglie di plastica

Proponiamo un estratto dell'articolo di Andrea Barolini pubblicato sul sito web della rivista "Valori", in merito alla messa al bando della commercializzazione delle bottiglie di platica di acqua minerale nella cittadina statunitense di Concord.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> ban the bottle, ban</em>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su bottiglie plastica, bottiglie plastica concord e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 19 dicembre, 2012 - 13:30

Al bando le pelli di pitone

L’UE vuole mettere al bando le pelli di pitone provenienti dal Vietnam e dall’Indonesia. L’Italia è sotto accusa con la sua industria conciaria e le griffes della moda di lusso. Il nostro paese è il principale importatore globale di questo tipo di pellame, seguito da Germania e Francia.

<p>Oltre a informazioni su<strong> bando pelli pitone,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su peta, traffic iucn, industria moda animali e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.