Consumi consapevoli

Ogni giorno il “sistema” in cui viviamo ci induce al consumo di prodotti di svariato genere ma quale è la loro provenienza? Chi ha lavorato per realizzare quel prodotto? e soprattutto contiene delle sostanze dannose per la salute?
E’ un diritto e un dovere di tutti essere più attenti nel consumo di prodotti, che molte volte, costringono ad un’esistenza malsana ed in altri casi costano anche la vita di innocenti, costretti a lavorare in condizioni disumane.

Inserito il 28 gennaio, 2014 - 19:52

La Regina della Favela

Pubblichiamo un'estratto dell'articolo di Carlo Peterini, pubblicato su Repubblica, riguardo Regina Tchelly De Araujo Freitas, una giovane donna intraprendente che sta lasciando il segno nella realtà gastronomica brasiliana e non solo, con il progetto Favela Organica.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> cucina organica, slow food brasile, carlo petrini, favela organica, regina tchelly, </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su spreco alimentare, cucina bio a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 28 gennaio, 2014 - 15:45

L'infografica del WWF sull'impatto umano

Quest'anno il WWF a margine del consueto rapporto rapporto "Living planet", nel quale viene fatto il punto sullo stato di salute del nostro Pianeta, ha rilasciato un'infografica che evidenzia come gli attuali livelli di consumi siano insostenibili, evidenziando alcune proiezioni al 2050, che sono decisamente inquietanti, ad esempio quella della produzione della CO2 e quella dell'impronta ecologica.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> infografica wwf living planet 2013, </em></strong><strong><em><strong><em>infografica wwf impatto umano </em></strong></em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su impatto umano sul pianeta, living planet 2013 a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 24 gennaio, 2014 - 15:30

Give me bike. La bicicletta dei popoli

Un'iniziativa interessante, sostenibile e solidale in Puglia. Give me bike è un progetto che prevede nei capoluoghi della Regione Puglia il ritiro delle le bici in disuso donate dai cittadini, per aiutare gli adolescenti dei Paesi in via di sviluppo a raggiungere la scuola in bicicletta e per incentivare l’autonomia e l’integrazione sociale.

<p>Oltre a informazioni su<strong> give me bike, give me bike lecce </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su factory dakar, bicinema, bicicletta dei popoli. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 21 gennaio, 2014 - 21:31

Il semaforo ICEA: i buoni e i cattivi del BIO

ICEA Check Food.  il programma realizzato da Icea che permette di verificare se gli additivi base del prodotto acquistato (acido citrico, pectina, ecc), indicati obbligatoriamente in etichetta, sono compatibili con il metodo di produzione biologico.


Pubblicato in


Inserito il 14 gennaio, 2014 - 19:20

Fa' la cosa giusta 2014

Fa’ la cosa giusta: il principale evento nazionale, sorta per iniziativa di Terre di Mezzo, completamente dedicato al consumo critico e agli stili di vita sostenibili, si terrà dal 28 al 30 marzo 2014 a Milano, nella solita location di Fieramilanocity.

<p>Oltre a informazioni su<strong> fa la cosa giusta 2014, terre di mezzo </strong>su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su banca etica, sesi, Servizio Sociale dell'Industria Brasile, bike economics, elettrocity, consumo critico, stili di vita sostenibili. Puoi iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 10 gennaio, 2014 - 11:33

Autoproduzione cosmetici naturali

Il laboratorio mira a fornire le basi teorico pratiche per imparare a preparare da se prodotti da usare nel quotidiano, per migliorare pelle e capelli e per affrontare piccoli problemi. Si parlerà degli ingredienti base dei cosmetici: olii, olii essenziali, burro di karitè, oleoliti, argille, erbe essiccate, ecc.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> cosmetici naturali, cosmetica naturale, autoproduzione cosmetici naturali,</em></strong><strong><em> </em></strong><strong><em><em></em> </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su laboratorio cosmetici naturali, cosmetici naturali torino iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 23 dicembre, 2013 - 14:34

Giornata nazionale contro lo spreco alimentare

L’Italia avrà presto un Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare (Pinpas). Il Ministero dell’Ambiente, per sensibilizzare gli italiani contro lo spreco alimentare, ha proclamato il 5 febbraio Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> giornata nazionale contro lo spreco alimentare, pinpas, </em></strong><strong><em><em>programma nazionale di prevenzione degli sprechi alimentari</em> </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su spreco alimentare, iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 19 dicembre, 2013 - 19:31

L'abbraccio tra una scimpanzé e la sua salvatrice. Il Video

In Congo, il Chimpanzee Rehabilitation Center di Tchimpounga, fortemente voluto dalla primatologa Jane Goodall, ha salvato la femmina di una scimpanzè, dal nome Wounda, che nella lingua locale “sull’orlo della morte”.

<p>Oltre a informazioni su<strong><em> jane godall, jane godall video scimpanzè, </em></strong><strong><em>Chimpanzee Rehabilitation Center Tchimpounga </em></strong><strong><em></em></strong><strong><em></em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su regali scimpanzè congo, scimpanzè africa a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Inserito il 18 dicembre, 2013 - 12:45

S4F. Tracciabilità e sicurezza alimentare

Presentato ieri a Roma, il passaporto digitale (digital food Id) per la tracciabilità e la sicurezza alimentare. Il progetto, mira a creare attraverso una piattaforma tecnologica un nuovo modello di sistema per la sicurezza alimentare nell’Unione Europea.


Pubblicato in


Inserito il 11 dicembre, 2013 - 17:03

“La battaglia di Natale: scegli l’Italia”

La protesta di allevatori e coltivatori della Coldiretti è partita dal Brennero ed è arrivata a Roma in Piazza Montecitorio con le truffe del finto Made in Italy smascherate sui tir e camion in transito alla frontiera nell’ambito della mobilitazione “La battaglia di Natale: scegli l’Italia”.


Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.