Il Dolcetto e Willie Nile insieme per un'agricoltura resistente

Il comunicato stampa delle iniziative in programma il prossimo 11 Gennaio a Clavesana (CN): il convegno "Da Terra marginale a Terra originale" per realizzare una “mappatura” della ruralità locale e, a seguire, il concerto del cantautore newyorkese Willie Nile.
 
Non sempre la marginalità è un handicap. Essa può essere anche l’espressione di una ricchezza non affine al sistema. E costituire un elemento identitario da spendere bene sul mercato di un’economia sostenibile. Quando è così, in agricoltura la sfida consiste nel non permettere che l’impresa agricola imbocchi quella china che, sotto una spinta globalizzante, fa pian piano scivolare la terra dal centro alla periferia. E quindi fuori dalla scena, in un oblio progressivo e silenzioso.
Per evitare ciò, occorre che i soggetti che compongono la società rurale – ovvero il tessuto delle aziende, delle famiglie e della loro rete di relazioni e valori – si uniscano in un solo percorso e, nella difesa della propria individualità, difendano anche l’identità collettiva. Trasformando il territorio in cui vivono da Terra marginale a Terra originale. E' questo - porre le basi per l’individuazione di un progetto condiviso, capace di unire localmente e di fungere da modello per tutte le altre realtà locali - lo scopo del convegno Da Terra  marginale a Terra originale, che l’associazione Mercato dei Contadini delle Langhe (www.mercatodeicontadinidellelanghe.it) e Cantina Clavesana (www.inclavesana.it) - con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e la collaborazione della Scuola alberghiera G. Giolitti di Mondovi (CN) e dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN)-  organizzano per l’intera giornata di venerdì 11/1 nell’ex scuola elementare delle Surie, a Clavesana (CN).
Sul tappeto, il confronto tra esperienze locali e nazionali per l’individuazione di una via in grado di garantire all’impresa agricola un futuro diverso da quello che spesso appare ineluttabile, cioè l’omologazione e la perdita delle radici, delle tradizioni, dell’identità. La mattina ne parleranno, tra gli altri, Alessandro Mortarino, Coordinatore Nazionale del Forum Salviamo il Paesaggio, la ricercatrice Paola Migliorini e il Professor Piercarlo Grimaldi dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN), Furio Venarucci, vicepresidente della Confederazione Italiana Liberi Agricoltori e Fabio Palladino del Mercato Contadini delle Langhe.
Il pomeriggio sarà dedicato alla presentazione di esempi nazionali ed europei di come altre realtà rurali finanzino e supportino il ritorno dei giovani in agricoltura. “Ognuno dei nostri 350 soci - dice Anna Bracco, direttore di Clavesana – è un esempio e un potenziale protagonista di questo futuro fatto di continuità e di resistenza. Per questo abbiamo fortemente voluto essere parte dell’iniziativa e ospitarla nella nostra ex scuola elementare delle Surie, che è a sua volta un simbolo di continuità e di speranza”.
 
La partecipazione al convegno è aperta a chiunque, purché munito di invito (che può essere richiesto a Cantina Clavesana chiamando Manuela allo 0173 790451 oppure manuela@inclavesana.it).
Ulteriori informazioni e materiale di approfondimento sui temi affrontati sul blog di Clavesana www.siamodolcetto.it
 
PROGRAMMA
11 gennaio 2013 – Scuola Elementare delle Surie – Clavesana (CN)
Da Terra marginale a Terra originale
Come possiamo aiutare le nuove generazioni a riappropriarsi della nostra Terra
Ore 9:30 - Benvenuto di introduzione  - Stefano Tesi, Giornalista e Presidente ASET – Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana
L’Agricoltura, un bene comune.
Alessandro Mortarino, Coordinatore Nazionale del Forum Salviamo il Paesaggio
Resoconto economico-sociale-ambientale dell’agricoltura locale, in sintesi.
Paola Migliorini, ricercatrice presso Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN)
Perché l’agricoltura è un settore in crisi, Furio Venarucci, vicepresidente della Confederazione Italiana Liberi Agricoltori
Testimonianze di contadini a fine carriera
Testimonianze di aspiranti contadini
Presentazione del progetto Da Terra marginale a Terra originale
Professor Piercarlo Grimaldi dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Fabio Palladino del Mercato Contadini delle Langhe.
Ore 11:00 – Pausa
Ore 11:30 - Presentazione casi concreti di opportunità per i giovani di ritorno alla Terra:
Regionalwert AG - Un esempio dalla Germania di come sia possibile finanziare giovani agricoltori. Leonard Reindl, ex studente Università di Scienze Gastronomiche e socio Regionalwert AG
Associazione Streccapogn - Un esempio dall’Emilia Romagna di come privati cittadini finanziano il ritorno alla terra di giovani. Davide Bochicchio, socio fondatore
Ore 12:00 – Conclusioni, Stefano Tesi
Ore 12:15 – Interventi dal pubblico
Ore 13:00 – Pausa pranzo
Ore 14:30 – 16:30 - Laboratori di approfondimento dei casi concreti.
Moderatori: Andrea Paoletti, Architetto promotore della rinascita di borghi rurali e Ludovico Roccatello, coordinatore dello Youth Food Movement di Slow Food
Ore 16:30 – Pausa
Ore 16:45 – 17:30 - Conclusioni, ringraziamenti e primi passi nel progetto.
 
Ore 19:30 - Willie Nile (11/1) in concerto a Clavesana (CN) per il Dolcetto
L’11/1, nella chiesa delle Surie a Clavesana (CN), il cantautore newyorkese Willie Nile si esibirà per i soci della Cooperativa e per i primi 40 fan che si prenoteranno (gratis), a suggello del matrimonio tra la campagna profonda e il r’n’r vero.
Willie Nile incarna lo spirito di New York e da trent’anni lo porta sul palco dei piccoli club e nelle grandi arene, anche a fianco di Bruce Springsteen.
Al concerto si potrà assistere solo su invito. Per poter dare a tutti la possibilità di partecipare, Clavesana ha deciso di riservare 40 ingressi (ovviamente gratuiti) ai primi che si prenoteranno. Gli inviti saranno nominativi, soggetti a conferma e verificati all’ingresso. È prevista pertanto anche una lista stand by (per info, prenotazioni, etc: Manuela, manuela@inclavesana.it, Telefono 0173 790451 - Ulteriori informazioni e materiale di approfondimento sui concerti sul blog di Clavesana www.siamodolcetto.it).
E dopo lo spettacolo – conclude Anna Bracco – pubblico e musicisti tutti a cena, ospiti di Clavesana, nell’ex scuola elementare delle Surie, tra Dolcetto e piatti tipici di Langa”.
 
Fonte: Comunicato Stampa
 
Fonte: The Times of India
 
 
<p>Oltre a informazioni sul <em><strong>concerto villie nile, clavesana, dolcetto</strong></em> su Effetto Terra puoi trovare informazioni su agricoltura sostenibile, agricoltura resistente, agricoltura locale, e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter