Festival dello sviluppo sostenibile: gli eventi di Torino

Fino al 6 giugno 2019, avrà luogo l’appuntamento annuale con il Festival dello Sviluppo Sostenibile. L’iniziativa costituisce un’unica grande manifestazione, diffusa e inclusiva, composta da centinaia di eventi organizzati su tutto il territorio nazionale.

Convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, eventi sportivi, presentazioni di libri, documentari e molto altro ancora. Gli eventi sono organizzati dagli aderenti all’ASviS, da altri soggetti attivi in tutta Italia che grazie al coinvolgimento delle Università e di alcune grandi città metteranno a disposizione le loro piazze per diffondere la cultura della sostenibilità.

Il calendario per la città di Torino è vasto e interessante.

Il 29 maggio e il 5 giugno 2019 dalle 17:30-20:00 un appuntamento imperdibile Greentalksverso un cambio di paradigma”. Gli eventi coinvolgeranno tre ospiti che esporranno i loro punto di vista su un tema comune (mobilità, economia, rifiuti, alimentazione, esempi di sostenibilità a Torino) all'interno del framework della sostenibilità. Organizzato da studenti, si rivolge a tutti. Si prosegue con una mostra fotografica "Storie invisibili: la resilienza palestinese in Libano" che verrà inaugurata martedì 21 maggio 2019 alle ore 17.00 presso il Polo del '900, in via del Carmine 14 a Torino e sarà visitabile fino al 31 maggio. Si proseguirà sabato 25 maggio 2019 dalle 10:00 alle 12:00 con le passeggiate interculturali di "Migrantour",  nell'ambito dei progetti "New roots" e "Le nostre città invisibili" in cui si potrà  scoprire il mondo nella propria città per compiere un piccolo grande viaggio senza allontanarsi da casa passeggiando tra le vie e le piazze dei quartieri multiculturali accompagnati da cittadini di origine migrante.

Quattro gli eventi in programma a Torino Giovedì 30 maggio 2019: “Modelli predittivi - efficacia, limiti. Esperienze concrete, raccomandazioni d'uso”, un corso che mira all’aggiornamento di chi opera in fase di pianificazione e progettazione di opere sul territorio di strutture, impianti e infrastrutture sul tema dei modelli predittivi. Poi a cura del Movimento Mezzopieno - Rete italiana della positività -, un evento pubblico sulla buona informazione e sul giornalismo come strumento di consapevolezza a servizio del benessere della società. Quindi “Change! Coloriamo il futuro!” organizzato dall’Associazione culturale Tékhné la prima restituzione artistica e performativa del percorso 2019 condotto da Serena Bavo dell’Associazione Tékhné con la scuola elementare Parini di Borgo Aurora all'interno del progetto "I luoghi del bello". Un percorso che ha coinvolto cinquanta bambini delle tre classi quinte, basato su riflessioni di come le azioni quotidiane possano contribuire al raggiungimento dei 17 Global Goals e che si è tradotto in una performance colorata. Ed infine “Circular economy e decent work, nuovi modelli per il lavoro sostenibile”.

Il 31 maggio 2019 dalle 05:00 alle 07:00 “5.30 TorinoGinger Società Sportiva Dilettantistica promuove una camminata non competitiva di 5 km per far conoscere la città sotto una luce diversa, silenziosa, senza traffico, stimolando l’attività fisica quotidiana e la sana alimentazione. Tre gli eventi programmati per il 1 giugno 2019. “Play - il gioco in ogni sua Forma” della Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino (Forma Onlus) un evento dedicato al gioco, con libera partecipazione, adatto a bambini e adulti. Nel piazzale dell'Ospedale Regina Margherita in orario 15.30 – 20, verranno allestite 2 aree: uno spazio gioco per i bambini con percorso avventura della Protezione Civile e giochi della tradizione popolare realizzati con materiale di recupero e sull'educazione ambientale a cura di AMIAT. Accanto un'area per attività ludiche e formative per gli adulti: tornei di bocce, calcio-balilla e maxi cruciverba sull’ambiente. “Vogliamo i contadini!” è la proposta di Amici di Mais nell’ambito del progetto “F-ortifichiamoci!”, un pomeriggio dedicato all’agricoltura contadina in via Roma (lato Piazza Castello) a Torino dalle ore 14:00 alle 18:00, con stand espositivi, giochi, mostre fotografiche e attività per promuovere stili di vita più sostenibili e solidali. Con “The Power of Passport” dalle ore 14:00 alle 18:00 sarà possibile provare la versione gigante del gioco “The power of passport” basato sul reportage omonimo realizzato da Mais ONG e dalla giornalista Simona Carino per il progetto europeo “Frame, voice, report! - giornalismo e cooperazione per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”.

Il 3 giugno “Il racconto delle migrazioni nei media” a cura del Consorzio delle Ong Piemontesi e Associazione Stampa Subalpina con il progetto Infomigrants .

Cinque gli eventi organizzati per il 4 giugno 2019: “Educazione allo sviluppo sostenibile e giovani”, “Youth speak forum”, “Economia circolare in Piemonte - Opportunità vincoli e buone pratiche”e “Agenda 2030: L'Unica Agenda che ho!”, “Ambasciatori del futuro".

Il 5 giugno 2019 il festival si chiuderà, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, con il Convegno “Come si misura l’economia circolare?” presso l’Aula Magna Lingotto – Politecnico di Torino alle ore 09:30, con l"DGs, ambiente, società: l’economia circolare come civismo" alle ore 14:30 presso l’Università degli studi di Torino – Campus Luigi Einaudi ed alle ore 16:00 con i laboratori dei ragazzi dello Youth Speak Forum sulla dimensione sia sociale che ambientale degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Tutti eventi all’interno di Circonomia, il Festival dell’economia circolare e dell’energia dei territori, in programma dal 25 maggio al 5 giugno tra Pollenzo, Alba e Torino.

Redazione

Fontehttp://festivalsvilupposostenibile.it

<p>Oltre a informazioni su <strong><em>festival dello sviluppo sostenibile, festival dello sviluppo sostenibile torino </em></strong>su Effetto Terra puoi trovare informazioni su <strong><em>sviluppo sostenibile</em></strong><em>,</em> <a href="/directory">segnalare siti</a> nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.