UE: 31,5 milioni di euro per la green economy

L’UE soccorre le piccole e medie imprese che gravitano nel comparto sostenibile. L’Organismo comunitario ha stanziato 31,5 milioni di euro da destinare alle società – che entro il 5 settembre prossimo – presentino progetti green nel settore del riciclaggio di materiali, acqua, edilizia, alimentare e aziende.
 
Una boccata di ossigeno per la green. C’è tempo sino al 5 settembre 2013 per presentare i progetti verdi e accedere ai finanziamenti che l’UE ha destinato al campo delle imprese sostenibili. L’Ente intergovernativo ha, infatti, erogato 31,5 milioni di euro per aiutare le eco-aziende a commercializzare 45 progetti ambientali innovativi. Bruxelles coprirà sino al 50% dei costi di finanziamento. I settori cui sono destinati i fondi comunitari riguardano il riciclaggio di materiali, acqua, edilizia, alimentare e aziende. Nell’area dei Ventisette tutte le piccole e medie imprese interessate al bando, devono presentare i propri progetti eco-compatibili in questi cinque settori non oltre il termine perentorio indicato dall’avviso. L’invito è esteso a tutte le aziende che distribuiscono servizi ecologici, ma che patiscono negli sbocchi di mercato. “L’eco-innovazione non è soltanto una nicchia di mercato – ha sottolineato il commissario Ue all'ambiente Janez Potocnik – ricordando che le imprese verdi sono i motori della trasformazione di tutta l'economia”. Iniziative simili – di cui la Commissione Europea si è fatta promotrice dal 2008 – hanno già realizzato 185 progetti innovativi che hanno prodotto sistemi di riciclo di vecchi mattoni, generato nuove tecniche per la produzione di tappeti o le scarpe di pelle prive di sostanze nocive. Nel prossimo futuro l’UE erogherà i finanziamenti destinati alle imprese che hanno fatto richiesta nel 2012. Janez Potocnik si appella a tutte le piccole e medie imprese dell’Eurozona per contribuire, attraverso i nuovi progetti green, a consolidare la leadership europea nei comparti della gestione dell’acqua e dei rifiuti.
Fonte: Ansa
 
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter