ENEA: 4° Rapporto sull’efficienza energetica

E’ stato presentato a Roma il 4° “Rapporto sull’efficienza energetica” realizzato dall’ENEA. I dati mostrano come le politiche riguardati il settore  energetico hanno dato, e stanno dando, il loro frutti, infatti, secondo i dati forniti dall’ENEA, l’Italia ha risparmiato 2 miliardi di euro in termini di riduzione delle importazioni di petrolio e gas dall’estero.
 
Grazie al meccanismo dei Certificati Bianchi, degli standard minimi di prestazione energetica, agli incentivi ai trasporti e all’ecobonus si è avuto un risparmio di 7.55 milioni di tonnellate di petrolio equivalenti (Mtep) e una riduzione nella produzione di CO2 di 18 milioni di tonnellate.
In relazione a quanto previsto dal PAEE 2014 si evidenzia come sia già stato raggiunto oltre il 20% dell’obiettivo di efficienza previsto per il 2020.
Come ha sottolineato Federico Testa, Commissario ENEA, “i cittadini, le industrie e le P.A. hanno recepito le potenzialità dell’efficienza energetica che permette di ridurre le bollette di famiglie e imprese e che è un volano di crescita economica e occupazione”.
Sempre secondo Testa “ulteriori risparmi potrebbero essere ottenuti attraverso l’agrifood, la lotta agli sprechi alimentari, cibo a km zero e tecnologie più efficienti nel settore della grande distribuzione”.
Dai risultati di un indagine condotta da ENEA e Confindustria il 33% delle imprese contattate ha pianificato investimenti nell’efficientamento  energetico nei prossimi 3 tre anni. E’ stato presentato inoltre il nuovo portale dell’Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica (www.agenziaefficienzaenergetica.it), nato per riunire i diversi siti ENEA creati nel corso degli anni, con sezioni rivolte rispettivamente a cittadini, imprese e P.A.
La presentazione del Rapporto sull’Efficienza Energetica è stato occasione anche per il lancio della seconda edizione, prevista per il 16 ottobre  2015 a Verona, degli Stati Generali dell’Efficienza Energetica.
 
Fonte: greenstyle.it
 

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter