M'illumino di meno: iniziative in Piemonte

Il 16 Febbraio 2006, data dell'anniversario dell'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, sarà la seconda giornata nazionale del risparmio energetico. Ideata e sostenuta dal programma radiofonico Caterpillar di Radio2. Numerose le iniziative in Piemonte, non solo per la giornata della terza campagna "M'illumino di meno", segnaliamo quelle di cui abbiamo ricevuto o facilmente recuperato comunicazione.

 

L'iniziativa "M'illumino di meno"di Caterpillar, la trasmissione radiofonica di Rai radio due, di cui abbiamo precedentemente trattato, giunta alla sua terza edizione, ha visto l'adesione di 557 Istituzioni, 490 aziende, 819 associazioni, 3217 privati, 125 ristoranti (che organizzeranno cene a lume di candela) e 258 scuole.
Alcuni Enti pubblici forniranno il colpo d'occhio più spettacolare all'iniziativa effettuando, a partire dalle 18 del 16 febbraio, spegnimenti simbolici delle grandi piazze italiane e dei monumenti più importanti (a Torino la Basilica di Superga).
Numerose le iniziative in Piemonte, non solo per la giornata del 16 febbraio 2006 tra cui:

  • Regione Piemonte: promozione di una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei lavoratori della Regione, iniziative sul risparmio energetico, visite gratuite al Museo A come Ambiente e il 16 febbraio spegnimento del palazzo di Piazza Castello, sede della Presidenza della Giunta Regionale. Sono inoltre  disponibili gratuitamente riduttori di getto per doccia, da ritirarsi presso la sede dell'Assessorato regionale all'Ambiente via Principe Amedeo 17, al quarto piano, nonchè ritirare anche la pubblicazione, edita dal Museo A come Ambiente, "Consigli di ecologia quotidiana: le buone pratiche possibili".
  • Provincia di Novara: diminuzione di un grado la temperatura negli edifici provinciali e nelle scuole medie superiori della provincia per l' intera giornata.
  • Provincia di Torino: promozione di una giornata informativa sull'energia solare, con la possibilità per gli studenti di visitare l'impianto fotovoltaico installato nella sede sulla palazzina di via Valeggio a Torino.
  • Provincia di Alessandria: spegnimento, dalle ore 18 alle ore 18.15, dell'illuminazione della sede centrale di Palazzo Ghilini ad Alessandria
  • Città di Vigone: spegnimento temporaneo dell'illuminazione pubblica di:
    facciata del cimitero, Prticato sud del Palazzo Comunale, Parcheggio Piazza Vittorio Emanuele.
  • Museo A come Ambiente: il giorno 16 febbraio dalle ore 20,30 alle ore 23,30 il museo è visitabile dal pubblico con apertura straordinaria serale, con la collaborazione dell'Associazione Astrofili Faà di Bruno (Marco Prunotto, Franco Caruso e altri). Sarà possibile l'osservazione del cielo dal tetto del Museo con telescopi; di un'installazione per misurare l'inquinamento luminoso.
  • Centro commerciale Lingotto: le luci del centro commerciale torinese si riduranno sensibilmente dalle 18 alle 20.

E' possibile consultare le iniziative direttamente dai siti degli Enti coinvolti, anche per le altre provincie piemontesi.

In particolare, moltissimi ristoranti organizzeranno cene a lume di candela, come ad esempio il Circolo Arci Asylum di Collegno, dove sarà possibile cenare senza consumo di energia elettrica (polenta e carne sul fuoco nel giardino del circolo) e la serata continuerà con musica "senza spina", con il gruppo dei mamalook che suoneranno rigorosamente unplugged.


Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter