Solo la Cina investe nelle rinnovabili

L’ultimo report di Bloomberg sugli investimenti dei Paesi nelle fonti rinnovabili premia solo la Cina. Nel primo quadrimestre del 2013, infatti, quasi tutti i Paesi Occidentali hanno ridotto i fondi destinati alle tecnologie alternative con una percentuale del 22% rispetto all’anno precedente. L’Italia e la Spagna penalizzano il comparto “sostenibile” europeo, sceso del 25%.
 
Rispetto al primo quadrimestre del 2012 quello attuale rispecchia un cambiamento in negativo pari al -22% dei fondi rivolti alle energie alternative. Lo comunica l’ultimo report di Bloomberg per il quale solo la Cina registra un aumento delle risorse riservate alla sostenibilità ambientale. La Repubblica cinese dal 2011 a oggi ha incrementato del 20% i fondi a disposizione. I motivi del calo dell'Occidente, secondo Bloomberg, sono riconducibili all'instabilità economica attuale e allo stallo politico, che comprende anche il nostro Paese. Gli analisti specificano che la crisi planetaria ha penalizzato, nei primi quattro mesi del 2013, soprattutto le infrastrutture green e i comparti eolici e solari, con un calo del 34%. Anche l’India, considerata un Paese emergente, ha diminuito drasticamente del 44% gli investimenti riservati ai parchi eolici e all’energia solare. L’analisi riduttiva di Bloomberg, non dimentica neppure il calo registrato dagli Stati Uniti con un ridimensionamento dei fondi pari a 4,5 miliardi di dollari, equivalente al 54%  in meno rispetto all’anno precedente. L’inversione di tendenza – in direzione delle energie alternative – urta pure l’Eurozona con un 25% in meno, equiparabile a -13,4 miliardi di dollari. L’indebolimento eco-energetico Comunitario è ascrivibile, secondo gli analisti di Bloomberg, agli esigui capitali spagnoli e italiani investiti.
 

Fonte: Ansa; nelcuore.org

 
 
<p>Oltre a informazioni su<strong> </strong><strong>energie rinnovabili</strong><strong>,</strong> su Effetto Terra, puoi trovare informazioni su energie alternative,rinnovabili,energie pulite e iscriverti a <a href="/archivio-newsletter">newsletter</a>,<a href="/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche.</p>"

Pubblicato in


Mercato

Il mercato di EffettoTerra

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.

EffettoTerra Newsletter

Iscriviti alla newsletter del portale

Archivio Newsletter