1001 Modi per Salvare il Pianeta

Sono sempre di più i libri in circolazione che spiegano piccole abitudini e comportamenti virtuosi per la salvaguardia dell'eco sistema. Questo libro è uno dei tanti in commercio, ma ogni testo parte da una considerazione fondamentale: anche noi possiamo realmente incidere con le nostre scelte di vita e di consumo, sul futuro del pianeta

"A meno che tu non abbia passato gli ultimi anni su un'isola deserta o in cima a una montagna, ti sarai di certo accorto che il pianeta in cui viviamo è nei guai. Ma, per quanto tu possa essere interessato e preoccupato, non è semplice fare qualcosa di costruttivo quando si ha una vita piena di impegni. Questo libro ha l'obiettivo di ispirare e guidare chiunque voglia fare qualcosa di buono per l'ambiente e non sa da dove cominciare. Cosa posso fare per preservare la cosa più preziosa che abbiamo, il futuro dei nostri nipoti?I cambiamenti climatici e l'esaurimento delle risorse naturali incombono minacciosi su di noi. Cosa possiamo fare per fermare queste minacce?"
La nota editoriale al libro parla già chiaro,ma sfogliandolo possiamo imparare tantissime cose che a onor del vero, ognuno di noi sa già, ma quante volte le abbiamo messe in pratica? L avita odierna scandita da ritmi non consoni ad uno sviluppo sostenibile ci fanno dimenticare modi e abitudini che i nostri nonni avevano e che oggi sono indicati come "buone prassi" . Verrebbe quasi da sostenere che anni di progresso hanno fatto quasi più male che bene alla nostra salute e a quella del pianeta.
Il libro è strutturato come un piccolo manuale con lo scopo di educare insieme genitori e figli, e ci riesce abbastanza bene.

Ma quali sono i 1001 consigli che indica l'autrice Joanna Yarrow, nel manuale? Vediamone alcuni:

Tenere l'erba alta. L'erba alta almeno 4 centimetri trattiene molto di piu' l'umidità ed ha bisogno di essere annaffiata molto meno spesso prima di diventare gialla.

Usare il bicarbonato per le pulizie domestiche, è un detersivo polivalente disinfettante e biodegradabile, è un fungicida ed è ottimo per pulire il forno (e non velenoso in caso di ingestione).

Inserire dietro i termosifoni un pannello riflettente, ad esempio di alluminio, cosi riscalderai la stanza e non il muro

Isolare il solaio, creando uno strato di materiale isolante tra esso ed il tetto. Va bene perfino la carta di giornale appallottolata, in mancanza di meglio.

L'acqua usata per bollire le uova (o la pasta) è ricca di nutrienti e si può usare per annaffiare le piante.

E' così via per altri 996 paragrafi, piccole cose ci mancherebbe, però se fossero messe in pratica di più persone, darebbero quel contributo fondamentale che corporazione e governi sembrano dimenticare, tenendo presente che le buone prassi sono anche un mezzo per risparmiare anche denaro, e in tempi di crisi come questi, far bene al pianeta e alla propria economia, significa far del bene a tutti.

1001 Modi per Salvare il Pianeta, Joanna Yarrow Cooper - febbraio 2008 - Pg. 384 - Prezzo € 12,50

Fonte: Macrolibrarsi

Oltre a informazioni sulle buone prassi, sugli stili di vita virtuosi e sui comuni virtuosi su Effetto Terra, puoi trovare informazioni sulla salute, sul progetto acquista a km zero e iscriverti a <a href="http://www.effettoterra.org/archivio-newsletter">newsletter</a>, <a href="http://www.effettoterra.org/directory">segnalare siti</a> e partecipare a <a href="http://www.effettoterra.org/forum">forum</a>, nonchè visitare i <a href="http://www.effettoterra.org/siti_consigliati.html">siti consigliati</a>, che trattano queste tematiche."

Pubblicato in


Lo Spirito del pianeta

Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.