Gli animali nell’arte. Dal Rinascimento a Ceruti.

Fino al 9 giugno 2019, presso Palazzo Martinengo di Brescia, in mostra  80 capolavori che documentano l'animale e il ruolo centrale che ha avuto nella pittura rinascimentale e barocca  italiana, tra Cinquecento e Settecento.

Per la prima volta in assoluto a livello europeo, grazie alla selezione di un centinaio di opere di altissima qualità provenienti da musei, pinacoteche e collezioni private italiane ed estere, tutti i più grandi maestri del Rinascimento, del Barocco e dell’Età dei Lumi, quali Guercino, Ceruti, Grechetto, Campi, Bachiacca, Cavalier d'Arpino, Giordano e Duranti, verranno riuniti, presso le sale di Palazzo Martinengo, che per l’occasione si trasformerà in un’ideale “zoo artistico”.

La mostra “Gli animali nell’arte. Dal Rinascimento a Ceruti”, consentirà al visitatore di effettuare un percorso espositivo, suddiviso in dieci sezioni, che indagheranno la presenza dell'animale nella pittura a soggetto sacro e mitologico, mettendo in evidenza le simbologie e i significati ad esso connessi, per poi addentrarsi in sale tematiche dedicate a cani, gatti, uccelli, pesci, rettili e animali della fattoria, spesso raffigurati in compagnia dell'uomo. Nell'ultima stanza, invece, saranno protagonisti gli animali esotici come scimmie, pappagalli, dromedari, leoni, tigri, elefanti, struzzi  e animali fantastici figli della fervida vena creativa degli artisti.

In virtù della rilevanza culturale, artistica e scientifica, la mostra ha ottenuto il prestigioso patrocinio del WWF Italia. La collaborazione quindi permetterà di approfondire alcune tematiche particolarmente importanti quali, la salvaguardia dell’ambiente, delle specie protette, della biodiversità, della sostenibilità contro lo spreco di risorse, del rispetto degli ecosistemi e infine della lotta contro il bracconaggio.

Info
Palazzo Martinengo – Brescia
Dal 19 gennaio al 9 giugno 2019
Orario: mer.-gio.- ven. 9:00-17:30; sab.- dom.- festivi 10:00-20:00; lun.- mar. chiuso.
www.animalinellarte.it

Redazione


Pubblicato in


Turismo Responsabile

SOSTIENI L'AMBIENTE

Sostieni Effetto Terra: dona il 5x1000 a Eta Beta

Incontri formativi scuole

Eta Beta propone incontri per imparare come cambiare i comportamenti di consumo e come migliorare ogni giorno l’ambiente in modo efficace, con piccoli gesti.